Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Viale Anita Garibaldi, lavori infiniti a Senigallia

Attività ancora in corso per il rifacimento dell'importante via in zona Portone. Dopo vari ritardi si sta ancora intervenendo sulla nuova doppia fognatura, mentre per l'asfalto se ne riparlerà la prossima primavera

Proseguono i lavori in viale Anita Garibaldi a Senigallia
Proseguono i lavori in viale Anita Garibaldi a Senigallia

SENIGALLIA – Tra le opere pubbliche che la città ha visto avviare in questo 2022 c’è l’intervento in viale Anita Garibaldi, zona Portone. Lavori importanti, ancora in corso per via di numerosi ritardi, compresi quelli legati all’alluvione che ha devastato mezza Senigallia. 

Il cantiere prosegue la sua attività. Dopo la realizzazione della nuova linea del gas metano, si è passati alla condotta fognaria, intervento propedeutico per il completamento di tutti i sottoservizi nel tratto tra via Capanna e via Mercantini. In questo momento si sta intervenendo per creare una doppia fognatura: una linea sarà preposta alla raccolta delle acque bianche di provenienza meteorica, portando le tubature fino a piazza Diaz e quindi convogliate al fosso S. Angelo; l’altra linea sarà riservata alla raccolta delle acque nere. In questo modo si ridurrà ridurre notevolmente il rischio idraulico dell’intero quartiere e si otterrà un considerevole risparmio economico, dovuto alla non più necessaria operazione di sollevamento delle acque miste (bianche e nere) per convogliarle al depuratore.

L’intervento verrà poi ultimato con il rifacimento dell’intero manto stradale, dal fondo armato fino al tappetino più superficiale in modo da far coesistere il transito di auto e mezzi pesanti (una corsia di marcia in direzione via Capanna-corso Matteotti) con i parcheggi sul lato destro del viale, con due file di alberature da ripiantare perché tutte le essenze sono o saranno abbattute, con una pista ciclabile sul lato sinistro e con due marciapiedi da rifare completamente. 

L’intervento fa parte di un progetto di riqualificazione dell’intera via Anita Garibaldi. Questo stralcio che interessa un tratto di circa 340 metri ha un costo di 3 milioni di euro, di cui 1,44 milioni a carico del Comune che ha acceso un mutuo e 1,58 milioni a carico di Viva Servizi spa. Stesse quote circa dovrebbero essere mantenute anche per la restante parte dell’importante strada del quartiere “piano regolatore 1933”.

Al momento per il tratto che va da via Mercantini a corso Matteotti (circa 250 metri) è prevista una spesa di circa 1,63 milioni di euro: il Comune vi parteciperà con 875 mila euro, provenienti dal piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) mentre Viva Servizi spa contribuirà con altri 760 mila euro. L’intervento dovrebbe, ma il condizionale è d’obbligo in questi casi, continuare non appena ultimato questo attualmente in corso, senza interrompere i lavori di risanamento conservativo e consolidamento statico di viale Anita Garibaldi. L’esecuzione è prevista per la prima parte del 2023.

agrturismo il gelso fabriano