Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Una petizione per ripristinare i parcheggi lungo la Statale Adriatica

Scatta la raccolta firme per ridiscutere il piano parcheggi in alcune zone nevralgiche della città, i residenti lamentano disagi e problematiche

I parcheggi blu in piazza Pergolesi a Senigallia

SENIGALLIA – Partita oggi la raccolta firme per ricollocare i parcheggi lungo la ex Statale adriatica, una petizione ideata da alcuni cittadini per ridiscutere, con gli amministratori, il provvedimento relativo alla sosta auto nelle zone nord e sud della città.

Manlio Didimi, Andrea Luzi, Rosella Federiconi, Raffaele Mandolini, Riccardo Pizzi e Mirko Romiti sono alcuni dei cittadini che hanno motivato le ragioni di questa petizione, che sarà possibile sottoscrivere rivolgendosi ad uno dei sopracitati firmatari oppure in alcuni negozi interessati da questi provvedimenti.

«La petizione serve per riaprire questo tema che l’Amministrazione ha liquidato con una semplicità estrema – afferma Riccardo Pizzi –, i problemi sono reali, impensabile fare un’ operazione del genere senza tenere in considerazione le esigenze dei cittadini».

Confrontarsi, dialogare, cercare nuove soluzioni per far fronte a quello che sempre di più starebbe diventando un disagio per residenti e commercianti, questo è l’obiettivo dei firmatari.

«Lungo la Statale sono presenti tratti in cui è possibile individuare posti auto, mantenendo intatta la viabilità e l’incolumità dei pedoni  – prosegue Manlio Didimi –, il tema dei parcheggi non può essere sottovalutato, l’ex Statale non è di certo la situazione più compromessa, basti guardare via Verdi dove, in alcuni tratti, mancano marciapiedi e  pertanto in molti si sentono autorizzati a parcheggiare da ambo i lati, creando non pochi disagi. Il problema è generale e i parcheggi segnalati non sono certo facilmente utilizzabili per tutti».

La mail per i contatti è: petizione@didimi.it