Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Un nuovo progetto per i Duchi della Rovere

L'Hotel è una scommessa per l'imprenditore Bastianelli che sta preparando un nuovo progetto per rilanciare la struttura e puntare sul turismo

il sindaco e i duchi

SENIGALLIA – Ufficializzato il cambio di proprietà dell’Hotel Duchi della Rovere. L’ufficializzazione è stata fatta nel corso dell’inaugurazione dei rinnovati spazi dell’hotel, che in vista di ulteriori lavori, si prepara a far vivere agli ospiti della città di Senigallia vacanze particolarmente rilassanti. A parlare dei progetti è il proprietario, il Cav. Franco Bastianelli, amministratore del Gruppo Editoriale Raffaello che opera da oltre trent’anni nel settore dell’editoria per ragazzi, con una riconosciuta specializzazione nella pubblicazione di testi scolastici. «Ho voluto investire nel settore del turismo, in particolare quello del lusso, quasi per una scommessa -spiega- Io stesso non avrei mai pensato fino a poco tempo fa di potermi dedicare a questa attività, ma mi sono ricreduto ed oggi eccomi qua». E da bravo imprenditore il gioco si è subito trasformato in lavoro con mille progetti: «Credo moltissimo nella città di Senigallia, di cui ormai sono cittadino a tutti gli effetti. La ritengo una città trainante per il turismo, e così ho voluto dare il mio contributo. In questa nuova avventura mi farò affiancare da un team di esperti del settore». Sono già stati eseguiti lavori di ristrutturazione nelle parti comuni mentre per i lavori strutturali si aspetterà l’inverno, momento in cui verranno sistemate camere, le suite, ampliata e spostata l’area benessere. Per questo motivo l’hotel rimarrà ancora con apertura stagionale, ma non appena finito il restyling, l’apertura sarà annuale. Idea per lo sviluppo della struttura è quella di riaprire il ristorante anche ad una clientela esterna, il giardino pensile del primo piano, chiamato Giardino Morandi, sarà un secondo spazio aperto al pubblico e verranno aggiornate anche le sale destinate a meeting. Bastianelli sottolinea come sia importante la forza economica del turismo anche da un punto di vista del lavoro: «Nella struttura sono impiegate più di 25 persone, ognuna con una specifica mansione e professionalità, dalla reception ai camerieri, dalla manutenzione al personale della spa. Sono contento di offrire queste occasioni in particolare ai giovani, che sono la maggioranza dello staff. Sicuramente – continua Bastianelli-  non sarà tutto rose e fiori, ma la volontà di fare bene, l’attenzione al dettaglio, la professionalità di chi lavora qui sono convinto che permetteranno di avere da subito dei buoni risultati». La presentazione della nuova avventura è stata fatta alla presenza del sindaco Mangialardi, diversi imprenditori senigalliesi, ed un numeroso gruppo di ospiti ed amici dell’imprenditore.