Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Tutta Corinaldo piange la volontaria Cristina Santinelli

Tante persone del borgo gorettiano hanno conosciuto, e ora piangono per la sua scomparsa, la volontaria di varie associazioni locali. «Sempre disponibile: di vontari ne ho conosciuti tanti ma tu sei unica»

La chiesa collegiata di san Francesco a Corinaldo
La chiesa collegiata di san Francesco a Corinaldo

CORINALDO – Lutto nel borgo gorettiano per la scomparsa di Cristina Santinelli, anima del volontariato locale. Una malattia se l’è portata via a 56 anni lasciando un intero paese nel cordoglio.

Cristina Santinelli infatti era una instancabile volontaria di numerose associazioni, a partire dal Pozzo della Polenta che organizza la celebre rievocazione corinaldese, il Corinaldo Calcio e tante altre realtà che oggi piangono la volontaria.

«Tutta la ASD ProCorinaldo Skating, il direttivo, gli allenatori, gli atleti sono qui a portare un segno di quanto sia difficile, in momenti così particolari della vita, trovare parole che non siano di rito. È difficile comunicare il nostro dispiacere, è difficile mettere insieme una frase consolatoria di condoglianze quando si tratta di una nostra amica, è difficile far sentire la nostra vicinanza a Raniero, Mattia, Kevin e Karen per la prematura scomparsa di Cristina. Vi siamo affettuosamente vicino. Noi la porteremo sempre nei nostri ricordi del cuore».

Cristina Santinelli
Cristina Santinelli

Anche dalle istituzioni è arrivato il cordoglio per la scomparsa di Cristina Santinelli: il sindaco Principi ha voluto ricordarla come una persona che metteva gli altri davanti a tutto.

Sui social si sono moltiplicati i ricordi e apprezzamenti: «Grazie per il tuo prezioso aiuto… Sempre presente e disponibile verso tutti, di vontari ne ho conosciuti tanti ma te sei unica.. Ciao Cri salutaci le stelle» scrive Federico.

Questa mattina, lunedì 17 agosto, nella chiesa di San Francesco, si sono svolti i funerali per l’ultimo saluto alla volontaria che tutta Corinaldo piange.