Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Truffa e furto, due persone denunciate dai carabinieri di Senigallia

Nei guai sono finiti un 40enne senigalliesche ha provato a trafugare la borsa di una 60enne in bici e e un 30enne campano che ha venduto una polizza auto inesistente

I carabinieri di Senigallia
I carabinieri di Senigallia

SENIGALLIA – Truffa e furto, due denunce nelle ultime ore da parte dei carabinieri. Il primo intervento si è registrato nella giornata di ieri, lunedì 18 luglio, quando i militari della Stazione cittadina sono risaliti all’identità di un giovane campano autore di un raggiro ai danni di un residente nella provincia di Ancona.

Il responsabile aveva contattato telefonicamente la vittima proponendo la stipula di una polizza di assicurazione per l’auto: molto, persino troppo vantaggiose le condizioni del contratto, ma l’ignaro acquirente è andato avanti, versando la somma di circa 200 euro su una carta prepagata. Solo in seguito ha scoperto che la polizza era inesistente, segnalando quindi il caso ai Carabinieri di Senigallia. Questi, a conclusione di attenta attività d’indagine, hanno denunciato un 30enne di origini campane.

Il secondo episodio è invece avvenuto in serata quando in centro storico una donna di circa 60 anni è stata raggiunta da un uomo di 40 che le ha rubato la borsa posizionata sul cestino della bicicletta. Con un gesto fulmineo si è impossessato del bene per poi fuggire e far perdere le proprie tracce. Fino alle indagini del nucleo radiomobile: acquisite la descrizione dell’uomo e dell’abbigliamento e le immagini di videosorveglianza della zona, i militari senigalliesi sono riusciti a risalire all’identità del ladro che è stato raggiunto nel giro di poche ore e portato in caserma. L’uomo, senigalliese, è stato denunciato per furto e la refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita alla turista proveniente dal nord Italia.