Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Trecastelli, la Polizia locale “passa” all’unione dei comuni

Il servizio pubblico non sarà più gestito in ottica comunale ma di area vasta. Già dal 2014 è in corso una convenzione tra il comando della cittadina e quello di Ostra, Ostra Vetere e Barbara

La polizia locale
La polizia locale

TRECASTELLI – La città ha conferito le funzioni di Polizia locale all’Unione dei Comune “Le Terre della Marca Senone”. Il passaggio è stato deliberato durante la seduta del consiglio comunale del 13 febbraio.

Si tratta di un’azione importante perché ufficialmente il servizio pubblico della polizia locale non verrà più gestito in ottica comunale ma di area vasta. D’altronde già dal 2014 è in corso una convenzione tra il comando di Trecastelli e quello di Ostra, Ostra Vetere e Barbara (inoltre: Senigallia lo era con Montemarciano, mentre Arcevia lo è tuttora con Serra de’ Conti), ma con questa veste, fanno sapere dal nuovo comune nato dalla fusione di Castel Colonna, Monterado e Ripe, si possono definire meglio vari aspetti, come l’organizzazione del Comando. Nella convenzione adottata è infatti previsto che la sede del comando rimarrà a Trecastelli mentre verranno attivati sportelli decentrati nei Comuni interessati.

Anche altre funzioni troveranno un giovamento dal conferimento del servizio di Polizia locale all’unione dei comuni: aspetti più operativi come il pattugliamento del territorio, il rilevamento dei sinistri e la gestione della viabilità in un territorio che si fa sempre più vasto (e che ha sempre meno bisogno di confini) saranno meglio coordinati tramite un lavoro “interforze”.

La gestione unitaria permetterà di sviluppare progetti di maggior respiro, con «l’obiettivo primario di migliorare il servizio offerto ai cittadini» spiegano sindaco e giunta.