Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Trecastelli piange il suo “nonnino” Emilio Paolini

È morto alla soglia dei 99 anni l'ex consigliere comunale di Monterado, una vita nell'artigianato a fare pavimenti in legno

Emilio Paolini
Emilio Paolini

TRECASTELLI – Se n’è andato il nonnino più longevo del paese. Alla soglia dei 99 anni è morto Emilio Paolini, ex artigiano di Monterado, che in passato ricoprì anche la carica di consigliere comunale.

Nativo di Monterado, uno dei tre Comuni poi fusi in Trecastelli, Paolini era l’ultimo di nove figli: perse la madre quando aveva appena un anno e mezzo. Ha vissuto sempre in paese a parte una parentesi a Roma per la seconda guerra mondiale, dove scampò per poco a una delle pagine più drammatiche della storia italiana, l’eccidio delle fosse ardeatine.

Quando tornò nelle Marche, iniziò un cammino nel mondo dell’artigianato che non lasciò più: nella sua carriera professionale ha fatto sempre i pavimenti in legno, in una moltitudine di edifici pubblici e privati: dalle chiese alle banche fino a ville e immobili di lusso. Negli anni ‘80 fu assessore comunale. Aveva la passione per la caccia e ricoprì anche il ruolo di presidente della locale sezione dei cacciatori. 

I funerali si terranno oggi, sabato 25 giugno, alle ore 15:30 nella chiesa parrocchiale di Monterado. «Se ne va un grande uomo, il commento di chi lo conosceva bene, persona corretta, umile e sempre con la battuta pronta».