Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Trecastelli: mostra su Nori de’ Nobili reinterpretata attraverso le sue opere dalla fotografia di Mirco Belacchi

La ricerca fotografica, artistica ed espressiva del fotografo marchigiano si è concentrata sulle opere della pittrice che ha vissuto gran parte della sua vita chiusa in cliniche

Nori de' Nobili
Nori de' Nobili

TRECASTELLI – Nuovo progetto per il museo “tutto al femminile” intitolato all’artista Nori De’ Nobili. Sabato 10 marzo, nelle stanze del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee, sarà inaugurata alle ore 18:30 la mostra fotografica di Mirco Belacchi “Nori, il Volto”, a cura di Simona Zava.

L’iniziativa espositiva rappresenta un omaggio che Belacchi ha dedicato a Eleonora De’ Nobili già da mesi: dopo aver studiato approfonditamente la sua poetica, il fotografo si è recato nei luoghi in cui ha vissuto (da Pesaro a Ripe di Trecastelli, da Viareggio a Roma, Firenze, Bologna e Modena) e ha parlato con varie persone che gli hanno dato significative e importanti informazioni sulla vita dell’artista e pittrice marchigiana.

Belacchi, avvalendosi di specchi deformanti e sovrapposizione d’immagini, ha realizzato degli esclusivi fotogrammi colorati, reinterpretando le opere di Nori De’ Nobili in un inedito percorso fotografico che mette in risalto i tanti volti di Nori e dona nuove interpretazioni a questa considerevole figura di donna e artista.

La collezione permanente al museo Nori de' Nobili a Trecastelli
La collezione permanente al museo Nori de’ Nobili a Trecastelli

Nato nel 1960, il marchigiano Mirco Belacchi si dedica incessantemente dagli anni 2000 alla fotografia come ricerca artistica ed espressiva. Numerose sono le mostre, sia personali che collettive, cui ha partecipato, ottenendo nutriti consensi. Le sue opere sono state esposte, pubblicate e recensite in Italia e all’estero.

Il museo Nori de' Nobili a Trecastelli
Il museo Nori de’ Nobili a Trecastelli

La mostra è promossa dal Comune di Trecastelli e dal Museo Nori De’ Nobili, in collaborazione con il Musinf di Senigallia e ha il patrocinio della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche. L’ingresso e le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono gratuiti.

www.museonoridenobili.it