Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Trecastelli, dipendente comunale positivo al Covid-19

Il coronavirus fa breccia negli uffici di Ripe: personale in quarantena. Rinviati il consiglio comunale e alcuni eventi pubblici, tra cui l'inaugurazione del largo G.Paolo II in occasione delle feste patronali

Il Comune di Trecastelli
Il Comune di Trecastelli

TRECASTELLI – Un dipendente comunale è stato trovato positivo al covid-19 e scattano la quarantena e la sanificazione degli uffici di Ripe. La notizia ha immediatamente fatto il giro della città ma è la stessa amministrazione a confermarla, annunciando anche delle variazioni alle aperture degli uffici pubblici e ad alcuni eventi in calendario.

Il covid-19 si fa largo tra la popolazione di Trecastelli dunque. Il primo caso positivo dopo mesi di tregua è un dipendente comunale che lavora negli uffici di Ripe, in via del Castello. Gli stessi uffici che rimarranno chiusi nella giornata del 17 ottobre per una specifica sanificazione.

Parte del personale comunale che lavorava a stretto contatto con il dipendente positivo al covid-19 è stato dunque sottoposto a quarantena. Questo provvedimento ha costretto l’amministrazione comunale a correre ai ripari, modificando l’apertura degli uffici comunali: da lunedì 19 ottobre vi si potrà accedere solo su appuntamento e per comprovate esigenze, con l’obiettivo di garantire in ogni caso i servizi essenziali e indifferibili ai cittadini.

Anche gli eventi pubblici subiranno delle modifiche rispetto al calendario. Innanzitutto è stato rinviato il Consiglio Comunale che si sarebbe dovuto tenere lunedì 19 ottobre; saranno ricalendarizzati l’incontro del 18 ottobre “L’importanza dell’autoconsapevolezza nelle relazioni” e l’inaugurazione dello spazio pubblico “Largo San Giovanni Paolo II” oltre alla proiezione del video promozionale della Città di Trecastelli programmati inizialmente per il 22 ottobre.