Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Summer Jamboree: fissate le date per il 2021, ancora a Senigallia

Il festival internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 tornerà nella piaggia di velluto tra luglio e agosto. La macchina organizzativa è già al lavoro per un'edizione che segnerà la rinascita dopo lo stop forzato causa covid

Summer Jamboree: Dance Show. Foto di Salvatore Liotti
Summer Jamboree: Dance Show. Foto di Salvatore Liotti

SENIGALLIA – Sono già fissate la nuove date per l’edizione 2021 del Summer Jamboree. Il festival internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 si prepara dunque alla ripartenza dopo essere stato annullato per l’estate 2020 a causa delle restrizioni per il Covid. Una ripartenza che promettono sarà una grande festa di abbracci, balli, sorrisi e rinascita per tutti.

Il poster del Summer Jamboree 2021

Dal 30 luglio all’8 agosto 2021 la spiaggia di velluto e il centro storico di Senigallia torneranno a ospitare le centinaia di migliaia di presenze legate, ormai da anni, alla kermesse che porta indietro nei fifties, in un mondo di musica, spensieratezza, gonne e brillantina.
Tantissime le persone che programmano le proprie ferie in base alle date del festival, per cui gli organizzatori hanno deciso di renderle note con un anno di anticipo.

La XXI edizione del Summer Jamboree, organizzata dalla società Summer Jamboree e sostenuta dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona, è già in fase organizzativa, ma sarà anticipata dalla I edizione in Svizzera del festival, il Summer Jamboree on The Lake: anch’essa è stata posticipata a causa della situazione di emergenza sanitaria generatasi con il Covid-19. Si terrà dal 3 al 6 giugno 2021 e sarà preceduta dalla mostra per il ventennale del Sj Rock’n’Roll is a State of the Soul, dal 21 maggio al 6 giugno 2021. Lo scopo non è quello di dividere il pubblico ma di raddoppiare la promozione internazionale.

Nel frattempo tutti al lavoro sulla convenzione per il 2021, insieme all’opzione di rinnovo predisposta per i successivi 4 anni. L’amministrazione che si insedierà nel prossimo autunno avrà inoltre la possibilità di integrare il calendario degli eventi con altri due giorni di iniziative coerentemente con i propri programmi.