Stop alle lunghe attese, a breve la rotatoria della Penna

Partiranno a breve i lavori di realizzazione della rotatoria nell'incrocio della Penna a Senigallia. L'intervento servirà a snellire il traffico. Entro Pasqua saranno terminati anche i lavori del fast park

La piantina della nuova rotatoria all'incrocio della Penna a Senigallia
La piantina della nuova rotatoria all'incrocio della Penna a Senigallia

SENIGALLIA – Partiranno a breve i lavori per realizzare una rotatoria nell’incrocio della Penna. Un modo per snellire la viabilità in una delle principali arterie cittadine, ma anche la soluzione per evitare interminabili attese al semaforo. Il progetto era stato illustrato lo scorso gennaio, durante la presentazione della seconda variante al piano particolareggiato del centro storico di Senigallia. A breve inizieranno i lavori per rimuovere le aiuole spartitraffico ed il grande ulivo che ha già scatenato le polemiche sui social. Con la realizzazione della rotatoria, verrà rimossa una parte del marciapiede che collega viale Leopardi a viale IV Novembre e sarà demolito un immobile, conosciuto dai senigalliesi come l’ex materassaia, la cui proprietà è già stata acquisita dal comune. Un vero e proprio restyling quello che andrà ad interessare l’incrocio della Penna dove sarà realizzato, al posto della pineta abbattuta nei giorni scorsi, un fast park da 75 posti auto al piano terra e 57 al piano rialzato.  A seguito della realizzazione della rotatoria, potrebbero essere apportate delle modifiche alla viabilità nel Rione Porto, completamente rivoluzionata un anno fa, in seguito alla chiusura del traffico veicolare sul ponte 2 Giugno. I tempi di realizzazione della nuova rotatoria sono stimati in circa tre mesi, mentre l’amministrazione comunale conta di inaugurare il fast park che sorgerà sulle ceneri della pineta ad aprile 2018. Nel primo trimestre del 2018 sono in programma anche i lavori di consolidamento del ponte 2 Giugno, per cui i fondi sono già stati stanziati a bilancio.