Senigallia, stop agli eccessi: locale della movida spegne la musica

Sanzionata alcuni giorni fa perché i decibel erano risultati superiori a quelli consentiti, ieri (24 agosto), per l'attività della spiaggia di velluto, è arrivata la notifica dell'ordinanza che vieta la diffusione di musica, per 20 giorni

decibel

SENIGALLIA- Ieri è stata notificata dalla polizia municipale un’ordinanza che prevede lo stop alla somministrazione di musica in un locale di via Ugo Bassi a Senigallia. Lo stesso, era già stato oggetto di controllo, nel mese di luglio da parte della polizia che aveva constatato al titolare la mancata autorizzazione per le serate danzanti.

Qualche giorno fa, era arrivata una sanzione da 2 mila euro perchè ad un controllo dell’Arpam, i decibel erano risultati superiori a quelli consentiti. Alla multa è seguito ieri il provvedimento che prevede lo stop alla musica per venti giorni. Il locale è adiacente ad un albergo ed un immobile residenziale.

Come ogni anno, sopratutto durante il week-end, i centralini di polizia e carabinieri ricevono numerose segnalazioni da parte di cittadini che lamentano la musica troppo alta proveniente dai locali. Durante la stagione in corso l’Arpam ha effettuato rilievi in numerosi locali ma fino ad oggi, solo il locale di via Ugo Bassi è risultato con i decibel superiori a quelli consentiti.