Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Stacca l’antitaccheggio e s’infila la merce in borsa: ladra seriale arrestata a Senigallia

La donna, una 40enne, si era recata al centro commerciale del Cesano per compiere un furto ma è stata beccata in possesso della refurtiva

I controlli della polizia di Senigallia
I controlli della polizia di Senigallia

SENIGALLIA – È stata arrestata dalla Polizia cittadina una donna responsabile di un furto al centro commerciale Il Maestrale, al Cesano. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, 20 gennaio, quando il personale della sorveglianza interna ha allertato il 112 segnalando la presenza di una donna sospetta che si aggirava tra gli scaffali. Entrati nella galleria commerciale, gli agenti del Commissariato senigalliese hanno individuato la donna precedentemente descritta, l’hanno identificata e in seguito hanno ispezionato la sua borsa, nonostante la sua refrattarietà.

All’interno sono stati trovati diversi oggetti, per lo più piccoli elettrodomestici da cucina, dei quali la donna non riusciva a fornire né lo scontrino né alcun altro documento che attestasse il pagamento. Dagli accertamenti con il personale della vigilanza interna è poi emerso che la donna si era appropriata della refurtiva staccando i sistemi di sicurezza, riponendola nella borsa per poi allontanarsi attraverso le casse ma senza pagare la merce.

La donna, una 40enne originaria dell’est Europa residente fuori provincia, è stata tratta in arresto e la merce restituita agli aventi diritto. La stessa in passato era già stata sia arrestata che condannata per numerosi episodi analoghi. Nella mattinata di oggi l’udienza di convalida dell’arresto presso il tribunale di Ancona con l’applicazione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e l’avvio dell’iter per il foglio di via per tre anni dal comune di Senigallia.

Exit mobile version