Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Sport all’aperto nelle aree verdi comunali: sì della giunta di Senigallia

Dalla Cannella a Borgo Bicchia, dalla Cesanella a Marzocca, da Borgo Molino al parco della Pace: ecco dove le realtà sportive finora chiuse per le norme covid potranno svolgere le proprie attività e le modalità per usufruirne

Aree verdi comunali: il parco della pace a Senigallia
Il parco della pace a Senigallia

SENIGALLIA – Aree verdi comunali per l’attività sportiva, c’è finalmente il via libera della giunta senigalliese. La compagine di governo, guidata dal sindaco Massimo Olivetti, ha incontrato nei giorni scorsi le varie realtà sportive e associative della città che, causa covid e conseguenti restrizioni, non hanno potuto svolgere le loro attività. Al centro dell’incontro c’era la richiesta di poter usufruire di spazi pubblici all’aperto. Ora con l’allentamento delle norme anti covid e la possibilità di entrare in zona gialla, diverrà possibile allenarsi all’aperto.

Il via libera è arrivato dalla giunta Olivetti nella seduta di ieri, 20 aprile, in cui è stato approvato l’utilizzo di aree verdi comunali per attività sportiva, nel tutto nel rispetto delle prescrizioni vigenti, da parte delle associazioni che fino ad oggi sono state chiuse. Prima però c’era stato l’ascolto delle richieste delle varie realtà senigalliesi e poi il sopralluogo tecnico. 

«Abbiamo ricevuto una delegazione di gestori di palestre, scuole di danza e altre realtà sportive – spiega il vicesindaco nonché assessore allo sport Riccardo Pizzi – che ci hanno prospettato le loro richieste: tra queste la possibilità di utilizzare le aree all’aperto comunali per svolgere le attività che si sarebbero dovute tenere al chiuso e che non si sono svolte. Assieme al sindaco Olivetti e all’assessore all’ambiente Campagnolo abbiamo fatto poi un sopralluogo per individuare le aree verdi comunali più idonee in modo da andare incontro quanto più possibile alle esigenze delle realtà senigalliesi».

Le aree verdi comunali in cui è autorizzata l’attività sportiva all’aperto non saranno però disponibili da subito: per poter iniziare corsi e recuperi si dovrà attendere pochi giorni, il 26 aprile, quando arriverà la conferma che le Marche torneranno in zona gialla se il trend di contagi in continuo calo venisse confermato. La possibilità poi sarà estesa fino a tutto settembre 2021, salvo proroghe.

Gli spazi in questione sono: giardini Lörrach, area verde Borgo Bicchia, area verde di via Cagli, giardini Caduti di Nassiriya, area verde Cannella, area verde piazza Amalfi, parco della Pace e area verde dietro il centro commerciale “Il Molino”.
Il modello per richiedere l’utilizzo delle aree è scaricabile all’interno del sito istituzionale www.comune.senigallia.an.it.
Per informazioni è possibile contattare l’ufficio sport al numero 071.6629306 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18.