Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Si è spenta la voce di Sonia Tallevi: lutto a Ostra e nel mondo della musica

Da tempo combatteva contro un grave male che alla fine ha avuto la meglio: ha cantato e suonato nei locali di tutta Italia

Sonia Tallevi
Sonia Tallevi

OSTRA – Lutto in paese per la scomparsa della cantante Sonia Tallevi. La donna, artista apprezzata in tutta la regione e non solo, da tempo stava lottando contro un cancro che, purtroppo, ha avuto la meglio.

Di origine fanese, aveva vissuto fino all’età di 18 anni in Svizzera, nel cantone francese di Neuchâtel. Una volta in Italia diventa cantante solista, compositrice e autrice ma anche corista di alcune orchestre e formazioni musicali, esibendosi in tantissime località svizzere e italiane, nonché finalista per due volte al festival di Castrocaro su RAI 1 e di numerosi concorsi. Partecipa a diverse sfilate di moda persino come indossatrice, oltre che in tante apparizioni in tv.

Non aveva mai nascosto la sua malattia, anzi trovava la forza di condividere i suoi pensieri proprio nei momenti di fragilità: aveva una grande energia che metteva in tutto quello che faceva a partire proprio dalla musica che non la lasciava mai: quando poteva registrava video e suonava la chitarra anche dal letto dell’ospedale di Senigallia dove era ricoverata per le cure chemioterapiche.

All’ospedale se n’è andata ieri, martedì 17 agosto, a 58 anni, lasciando dietro di sé una scia di affetto e cordoglio per il marito Giordano, imprenditore agricolo ed ex portiere di in serie B con l’Arezzo, per il figlio Didier e per tutti i parenti e amici a cui ha trasmesso una grande voglia di vivere.

La salma è attualmente alla casa funeraria Ofr in via dell’Artigianato, a borgo Bicchia di Senigallia, dove rimarrà fino a domani pomeriggio: giovedì 19 sarà poi portata al santuario di Santa Maria Apparve ad Ostra per i funerali che avranno inizio alle ore 16.