Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Spaccio di droga a Senigallia, gli agenti “interrompono” la trattativa e scatta l’inseguimento

Inseguimento per le vie di Marzocca a Senigallia: un'auto fermata, l'altra fugge: conducente trovato in possesso di marijuana pronta per lo spaccio. Si cercano gli occupanti dell'altro mezzo sfuggito all'inseguimento

(Foto di repertorio)
(Foto di repertorio)

SENIGALLIA – Inseguimento per le vie della frazione di Marzocca quello avvenuto nella nottata. Una volante del Commissariato di Polizia, impegnata in controlli del territorio, è intervenuta per identificare gli occupanti di due veicoli affiancati, che parlavano tra loro e davano l’impressione di essere sul punto di commettere qualche reato.

Quando gli agenti si sono avvicinati, i due mezzi sono partiti velocemente in direzioni differenti, dando così inizio all’inseguimento per le strade di Marzocca di Senigallia. La fuga, per uno dei due veicoli è però durata poco: l’auto è stata fermata e i due occupanti identificati: si tratta di un uomo e una donna di 30 anni, residenti in provincia di Pesaro, in evidente difficoltà a spiegare il comportamento sospetto.
A un controllo approfondito, infatti, l’uomo è stato trovato in possesso di alcuni involucri contenenti di marijuana, motivo per cui a carico di T.M. è scattata la segnalazione in Prefettura quale assuntore di stupefacenti. La droga è stata sequestrata e al conducente sono state anche elevate alcune contravvenzioni per le infrazioni al codice della strada.

Nel frattempo stanno continuando gli accertamenti degli agenti del Commissariato di Senigallia, guidato dal vicequestore aggiunto Agostino Licari, per risalire all’identità degli occupanti del secondo veicolo datosi alla fuga e sfuggito all’inseguimento.