Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

A Senigallia nuova casetta dell’acqua per ridurre le bottiglie di plastica

Installata alle Saline una struttura per il prelievo dell'acqua direttamente dalla rete idrica locale e ridurre le bottiglie in plastica. A breve l'inaugurazione

L'installazione della casetta dell'acqua alle Saline di Senigallia
L'installazione della casetta dell'acqua alle Saline di Senigallia

SENIGALLIA – Verrà inaugurata a breve la casetta per l’acqua installata in viale dei Gerani, zona Saline, all’angolo con via dei Garofani. Un punto strategico, nei pressi del centro commerciale, per il popoloso quartiere di Senigallia che si appresta a vedere attiva la struttura per il prelievo dell’acqua, disponibile liscia, gasata o a basso residuo fisso.

Tre possibilità per i cittadini per avere acqua fresca, a chilometro zero, direttamente dalla rete idrica locale, e permettere a tutta la comunità di risparmiare fino a fino a 824.600 bottiglie di plastica all’anno.

Già è attiva un’altra struttura simile, al Ciarnin di Senigallia. Questa casetta dell’acqua verrà invece inaugurata venerdì 26 giugno, alle ore 18.30 alla presenza del sindaco Maurizio Mangialardi e dell’assessore alle politiche per lo sviluppo sostenibile Enzo Monachesi.

Un altro passo per la sostenibilità ambientale, dopo le scelte dell’amministrazione comunale di vietare ai grandi eventi cannucce, stoviglie o imballaggi in plastica usa e getta.