Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Smantellata la centrale dello spaccio: Carabinieri arrestano un 21enne a Senigallia

Giovanissimo ma già con precedenti: in bagno alcune dosi di ketamina, nel garage la base per la produzione e confezionamento degli stupefacenti, oltre ad hashish e marijuana. Disposti i domiciliari

La droga e i materiali per il confezionamento sequestrati a Senigallia dai Carabinieri
La droga e i materiali per il confezionamento sequestrati a Senigallia dai Carabinieri

SENIGALLIA – Nuova operazione antidroga a Senigallia, dove un 21enne è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di droga. Il controllo si è svolto ieri pomeriggio, mercoledì 4 novembre, presso l’abitazione del giovane tenuta sotto osservazione dai militari: negli ultimi giorni avevano notato dei movimenti sospetti di persone connesse al mondo degli stupefacenti.

Scattata la perquisizione, nel bagno sono state rinvenute 13 dosi di Md (ecstasy) e 4,5 gr di ketamina, ma la vera e propria centrale per la produzione e lo spaccio di droga era nel garage. Qui sono stati rinvenuti due panetti di hashish per un peso complessivo di 151 grammi, un grammo di marijuana e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi: bilancini di precisione, coltelli, grinder, contenitori e un centinaio di bustine già pronte.

Tutti i materiali rinvenuti e lo stupefacente sono stati posti sotto sequestro, mentre per il giovane sono scattate le manette. Nonostante la droga detenuta e i suoi precedenti per reati contro il patrimonio, il magistrato ha disposto per il senigalliese gli arresti domiciliari. La convalida dell’arresto è attesa con rito ordinario.

La droga e i materiali per il confezionamento sequestrati a Senigallia dai Carabinieri
La droga e i materiali per il confezionamento sequestrati a Senigallia dai Carabinieri