Siringhe al parco della Cesanella, nuove segnalazioni

L'area verde a fianco della pista ciclabile è da tempo utilizzata per il consumo di stupefacenti: del nuovo episodio sono stati allertati gli agenti della Polizia Municipale e l'ufficio ambiente di Senigallia

Le siringhe rinvenute al parco della Cesanella a Senigallia
Le siringhe rinvenute al parco della Cesanella a Senigallia

SENIGALLIA – Nuove segnalazioni riguardo il consumo di droga nell’area del parco della Cesanella stanno circolando negli ultimi giorni. Stamattina, 20 settembre, è stata segnalata la presenza di alcune siringhe, in un’area nascosta ma poco distante dalla pista ciclabile che collega Cesanella e Vivere Verde.

Una donna che passeggiava nell’area con il suo cane ha notato quattro siringhe: prima di allontanarsi per la paura che sotto le foglie potessero nascondersene altre, ha allertato la Polizia Municipale. La segnalazione è passata poi all’ufficio ambiente del Comune di Senigallia che provvederà a mandare alcuni dipendenti per verificare la presenza delle siringhe e rimuoverle.

Anche un paio di mesi fa era stata segnalata una situazione analoga, così come già l’anno scorso l’area verde del quartiere era finita al centro di alcuni episodi di cronaca di consumo di sostanze stupefacenti in pieno giorno e incuranti del passaggio di pedoni e ciclisti nei pressi.

La siringa rinvenuta al parco della Cesanella a Senigallia
La siringa rinvenuta al parco della Cesanella a Senigallia