Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Covid-19, il sindaco di Senigallia lancia un appello sui test sierologici

«Iniziativa molto importante - afferma Mangialardi - con un semplice prelievo di sangue possiamo contribuire a salvare vite umane»

Maurizio Mangialardi
Maurizio Mangialardi

SENIGALLIA – Il sindaco di Senigallia scende in campo per ribadire l’importanza dei test sierologici avviati anche sulla spiaggia di velluto e in alcuni comuni della vallata del Misa. Il suo intervento mira a far riflettere le persone su un dato fondamentale – che è poi alla base dell’indagine sierologica nazionale affidata alla Croce Rossa Italiana dal ministero della Sanità e dell’Istat – la non completa conoscenza di questo particolare coronavirus, il Sars-CoV2, per cui si rende necessaria una campagna ad hoc.

«Si tratta di un’iniziativa molto importante – afferma Maurizio Mangialardi, primo cittadino di Senigallia – che consentirà alle persone selezionato di aiutare concretamente la medicina a studiare e ad approfondire la conoscenza del covid-19 e, quindi, a combatterlo in maniera sempre più efficace». 

Proprio il comitato senigalliese della Croce Rossa – con il suo presidente Andrea Marconi e almeno trenta volontari impiegati per questo specifico scopo – è in prima linea per questo ennesimo servizio a favore della nostra comunità «svolto come sempre con grande impegno, passione e dedizione», a cui va il ringraziamento del sindaco.

I test sierologici riguardano, come già anticipato, cinquemila cittadini nella regione Marche, dai 2 anni fino agli over 70, e oltre 400 persone dei comuni di Senigallia, Ostra Vetere, Serra de’ Conti e Montemarciano, selezionate a caso da ministero e Istat per un campione statistico della diffusione del covid-19 in Italia.

Un fine molto importante per cui Mangialardi si sente di lanciare un appello. «Chiedo a tutti coloro che verranno contattati dalla Croce Rossa Italiana di mettersi a disposizione di questo progetto: con un semplice prelievo di sangue possiamo contribuire a salvare vite umane».

I cittadini selezionati verranno contattati tramite il numero 0655101400 per un’intervista conoscitiva dalla quale scaturirà un appuntamento per un esame del sangue gratuito nella struttura di prelievo più vicina, in questo caso la sede del Comitato di Senigallia della Croce Rossa Italiana al Cesano. 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 800065510.