Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Silvano Paradisi nuovo presidente dell’associazione “Il Seme” di Senigallia

L'ex presidente del consiglio comunale è al vertice della realtà che raduna tutti i volontari che prestano servizio nei centri operativi Caritas. Ecco chi è con lui nel direttivo

Silvano Paradisi
Silvano Paradisi

SENIGALLIA – E’ Silvano Paradisi il nuovo presidente dell’associazione Il Seme, che racchiude formalmente e rappresenta l’insieme di tutti i volontari che prestano servizio presso i centri operativi Caritas. L’ex presidente del consiglio comunale è stato eletto durante la riunione per il rinnovo delle cariche del direttivo che si è svolta il 18 maggio scorso.

L’assemblea ha scelto di affiancare a Paradisi nel direttivo anche, in ordine alfabetico, Silvano Baldoni, Giuliano Ciarmadori, Emanuela Marchetti e Carla Pinzi. Revisori saranno Beatrice Galli, Riccardo Lombardelli e Gioele Serfilippi. 

L’associazione Il Seme, dopo aver gestito per molti anni i servizi della Caritas diocesana, ha come obiettivo oggi la promozione e la sensibilizzazione al volontariato e rappresenta di fatto circa 150 volontari. Una risorsa fondamentale per il territorio e un vero capitale sociale da curare e supportare.

E il primo passo in questa direzione sarà proprio quello di conoscersi tutti, «uno per uno – spiega Silvano Paradisi – coinvolgere tutti e tutte nelle cose da fare, animarli e avvicinarli attraverso delle uscite e dei momenti insieme. Farlo con i più giovani, che si avvicinano alle esperienze di volontariato, e con i più grandi, che svolgono questa attività da tempo. Insomma, vorremmo farli sentire parte di un’unica grande famiglia».

Presto verranno costituiti tre gruppi di lavoro: giovani, attività culturali e ludiche, formazione e sensibilizzazione al volontariato. «Il volontariato dovrebbe servire a rendere la società più solidale, meno personalizzata e meno egoista: continueremo a impegnarci per questo» ha concluso il neo presidente.