Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Sicurezza, un incontro sui grandi eventi

Tra i relatori, il viceprefetto ed il comandante dei Vigili del Fuoco. Presente anche il sindaco Mangialardi nelle vesti di presidente Anci Marche

SENIGALLIA – La spiaggia di velluto capitale del turismo, ieri l’incontro per discutere sulle modalità di come organizzare i grandi eventi. Dopo i piani messi a punto la scorsa stagione estiva, soprattutto in occasione di Summer Jamboree, Trofeo Coni, e CaterRaduno – quando per la prima volta sono stati disposti i blocchi anti-terrorismo, le squadre speciali oltre ai varchi di accesso predisposti per ogni singolo evento – si è affrontato ancora il tema della sicurezza.

Questa mattina si è tenuto un incontro, nel polo didattico del distaccamento dei Vigili del Fuoco, dedicato ai modelli organizzativi per le manifestazioni pubbliche. «La necessità di elevare il livello di attenzione nell’organizzazione di manifestazioni pubbliche per predisporre gli adeguati dispositivi di prevenzione a tutela della sicurezza pubblica, ha convinto la Prefettura di Ancona, la Provincia di Ancona e l’Anci Marche ad organizzare una giornata formativa di incontro e confronto con illustri esperti e relatori – ha spiegato il sindaco Maurizio Mangialardi – L’ampia partecipazione di delegati dei comuni particolarmente attenti ed interessati conferma l’attualità della tematica che riguarda amministratori e cittadini. Un tema attuale che ci troviamo ad affrontare per ogni grande evento».Nel comune di Senigallia è in vigore l’ordinanza che prevede il divieto d’introduzione del “vetro” durante le manifestazioni. Presenti all’incontro anche i vertici delle forze dell’ordine. Tra i relatori, il viceprefetto vicario Clemente di Nuzzo, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Michele Zappia e il vice comandante provinciale Gabriele Fantini, Matteo Giordano del dipartimento Protezione Civile Regione Marche, Lamberto Farroni del dipartimento di Prevenzione Servizio – Igiene Asur Marche, Paola Massei della centrale operativa del 118 e Lorenzo Argentieri direttore Interregionale S.I.A.E.