Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Sicurezza e prevenzione: Corinaldo incontra il nuovo comandante dei carabinieri

Dopo il trasferimento di Gagliardi, alla guida per quasi 22 anni della stazione cittadina, l'incarico va al luogotenente Gargamelli che ha incontrato il sindaco Principi

L'incontro tra l'amministrazione comunale e i vertici locali dell'Arma dei carabinieri: da sinistra il capitano della Compagnia senigalliese Ruberto, il sindaco Principi e il comandante di Corinaldo Gargamelli
L'incontro tra l'amministrazione comunale e i vertici locali dell'Arma dei carabinieri: da sinistra il capitano della Compagnia senigalliese Ruberto, il sindaco Principi e il comandante di Corinaldo Gargamelli

CORINALDO – Si è tenuto ieri, 16 settembre, l’incontro ufficiale tra il sindaco Matteo Principi, il capitano dei carabinieri della Compagnia di Senigallia Francesca Romana Ruberto e il nuovo comandante della Stazione corinaldese Raffaele Gargamelli, da poco insediatosi con questo nuovo incarico. Un incontro per discutere le problematiche della città gorettiana ma soprattutto coordinare l’azione tra ente locale e Arma dei carabinieri.

Varie le tematiche affrontate in un appuntamento che mira innanzitutto a rinsaldare il rapporto tra le istituzioni, dopo il trasferimento del comandante Francesco Gagliardi che per quasi 22 anni aveva tenuto le redini della sicurezza in paese. Oltre alle questioni sul personale impiegato nella Stazione corinaldese, è stato affrontato anche il tema della sicurezza e della videosorveglianza, su cui il Comune ha annunciato di recente un investimento sul lungo periodo.

«Ci siamo dedicati a parlare di educazione dei più giovani, rispetto delle norme civiche e prevenzione – ha spiegato il sindaco Matteo Principi – la vera chiave per risolvere alcuni problemi riscontrati negli anni, e abbiamo spiegato il nostro progetto di investire risorse sulla videosorveglianza degli accessi al borgo. L’attivazione ormai prossima del varco elettronico lungo via del Corso è il primo passo di questa strategia che punta a monitorare i transiti nel centro di Corinaldo».

«Abbiamo scelto il comandante Gargamelli per il fattore umano e professionale – è la riflessione del capitano della Compagnia di Senigallia, Francesca Romana Ruberto – Lui ha accettato la sfida e i risultati ce li racconteremo più in là, l’importante però è l’approccio, è come una persona inizia una nuova sfida e lui lo ha fatto nel miglior modo possibile, mettendosi in gioco».

«Ringrazio i superiori che mi hanno dato fiducia investendo su di me.- le parole del luogotenente Gargamelli – Corinaldo è un paese bellissimo con un’eredità pesante, il comandante Gagliardi ha vissuto qui per tanti anni facendo molto bene, cercherò di dare il massimo così come ho sempre fatto da quando mi sono arruolato 28 anni fa nell’Arma. Corinaldo è una bella comunità, non lo dico per piaggeria, ma conosco i corinaldesi e mi sento vicino a loro nel modo di vivere le cose. Mi auguro possa iniziare un percorso condiviso e proficuo». 

Tra le altre richieste c’è stata anche la verifica se sia possibile implementare l’organico dei 5 militari operativi presso la Stazione cittadina di Corinaldo e comunque la dotazione strumentale. «Speriamo in una risposta positiva» ha concluso il sindaco Principi.