Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Sicurezza idrogeologica, conclusi i primi lavori sul fiume Misa

Ripristinata l'arginatura in alcuni punti tra Casine di Ostra e Borgo Mulino, domani il punto della situazione in una conferenza stampa e l'annuncio di nuovi interventi

L'area dell'intervento alle Bettolelle di Senigallia
L'area dell'intervento alle Bettolelle di Senigallia

SENIGALLIA – Sono giunti a conclusione i lavori per il rafforzamento idraulico che hanno interessato 4 km di argini del fiume Misa. I lavori erano stati iniziati dal Consorzio di bonifica delle Marche a giugno scorso e sono terminati a dicembre come previsto.

L’intervento da 2,6 milioni di euro era suddiviso in due lotti, uno tra ponte Portone e Bettolelle, l’altro fino a Pianello di Ostra. La manutenzione straordinaria degli argini prevedeva in diversi tratti interventi di rinforzo, adeguamento e ripristino delle arginature in terra non più idonei o ammalorati o che hanno subito danni in seguito ad eventi di piena negli anni passati. In alcuni casi si è proceduto alla demolizione e al ripristino del tratto di argine.

La soddisfazione per la conclusione di questo primo stralcio di lavori lascia però il posto alla programmazione di nuovi interventi: all’orizzonte ci sono sempre la sistemazione di altri 20 km di argini su cui ancora né la Regione Marche (che ha la competenza sui fiumi) né il Consorzio di Bonifica (che li gestisce per conto di palazzo Raffaello) hanno lasciato trapelare tempi e modalità di intervento; le vasche di espansione (o laminazione) per cui sono già stati stanziati circa 4 milioni di euro e affidata la procedura d’appalto; l’escavo della foce del fiume Misa e il raddrizzamento del fosso del Sambuco.

I lavori sugli argini del fiume Misa a Senigallia
I lavori sugli argini del fiume Misa a Senigallia

Annunciati nei mesi scorsi invece i circa 20 milioni di euro che – tra vari bandi e ulteriori trasferimenti – dovrebbero nei prossimi anni mitigare il rischio idraulico per la zona senigalliese e per i comuni confinanti come Ostra (nelle zone di Pianello e Casine) e Trecastelli (Passo Ripe e Brugnetto), dove il Nevola confluisce nel fiume Misa.

Proprio per fare il punto sulla situazione dei lavori effettuati e di quelli ancora da svolgere – con conseguenti tempi, costi e modalità specifici dei nuovi progetti – è stata indetta una conferenza stampa che si terrà domani (venerdì 25) in municipio, a cui parteciperanno Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche, Maurizio Mangialardi, sindaco di Senigallia e Claudio Netti, presidente del Consorzio di Bonifica delle Marche.