Si allontana senza avvisare, i familiari danno l’allarme

I genitori si sono rivolti ai carabinieri. Allertati anche gli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo. Il giovane si era allontanato spontaneamente con la sua bicicletta ma lasciando gli effetti personali in spiaggia

Guardia Costiera: l'Ufficio Locale Marittimo a Senigallia
Guardia Costiera: l'Ufficio Locale Marittimo a Senigallia

SENIGALLIA- Un 27enne residente dell’hinterland anconetano ha fatto preoccupare ieri i suoi familiari che, pensando fosse in acqua e, non vendendolo rientrare hanno dato l’allarme.

Il giovane aveva lasciato, nel tratto di spiaggia all’altezza dell’ex Colonie Enel, il suo zaino con dentro tutti i suoi effetti personali. I suoi familiari hanno pensato che fosse andato a fare il bagno, ma con il passare delle ore è salita l’ansia ed è stato lanciato l’allarme. 

La madre si è rivolta ai carabinieri di Senigallia. Informato anche il personale dell’Ufficio Locale Marittimo che ha subito avviato le ricerche. Dopo alcune ore l’allarme è rientrato. Il 27enne si era allontanato spontaneamente con la bicicletta, ma senza avvisare.

Non è la prima volta che accadono episodi del genere: un anno fa un’anziana aveva lanciato l’allarme perchè non vedeva il marito rientrare. L’uomo era andato in acqua e, nonostante fosse trascorso molto tempo, non era tornato all’ombrellone. L’anziano si era fermato a chiacchierare con alcuni amici e non si era reso conto del tempo che era trascorso.