Sfilate e convegno su moda e made in Italy: ecco “Senigallia Collezioni – Moda e Formazione”

Davanti la rotonda a mare sfileranno abiti e collezioni degli istituti professionali di tutta Italia e grandi marchi del settore. A palazzetto Baviera l'importante incontro con il segretario FederModa Massimo Torti

L'evento
L'evento "Senigallia Collezioni – Moda e Formazione"

SENIGALLIA – Due giorni intensi tra alta moda e abbigliamento made in Italy. È “Senigallia Collezioni – Moda e Formazione”, l’iniziativa che si terrà l’11 e 12 luglio prossimi a Senigallia, davanti la Rotonda a mare e a palazzetto Baviera. L’evento è stato presentato oggi, mercoledì 10 luglio, e vedrà le scuole di tutt’Italia protagoniste di una sfilata e di un convegno sulla moda con importanti nomi e griffe del territorio.

Giovedì 11 luglio, alle ore 21, si terrà la sfilata nel piazzale della Libertà: vi parteciperanno 12 istituti tecnici e professionali delle Marche (Macerata, Fabriano, Jesi) ma non solo (Modena, Milano, Perugia, Verbania, Gorizia, Como, Matera e dalla Bielorussia): le creazioni dei giovani studenti ammessi al concorso “Moda e Formazione” sfileranno davanti al come sempre folto pubblico di un evento che coniuga il sapere con il saper fare.
Le collezioni saranno esaminate da una giuria di esperti di moda presieduta dallo stilista calabrese Anton Giulio Grande. All’assegnazione dei premi “Fondazione Città di Senigallia” saranno presenti anche il presidente dell’ente Michelangelo Guzzonato, il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e l’imprenditrice di Serra San Quirico Nenella Impiglia, che con la sua azienda è divenuta ormai un punto di riferimento a livello nazionale.

Oltre al premio, per il primo istituto classificato ci sarà la possibilità di vedere sfilare le proprie creazioni anche nella serata successiva, venerdì 12 alle 21; una serata dedicata ai grandi marchi della moda e a importanti griffe del territorio che potranno godere di una platea di circa mille persone, sempre davanti la celebre rotonda a mare.

La premiazione dell'edizione 2018 di "Senigallia Collezioni – Moda e Formazione". Foto di Patrizia Lo Conte
La premiazione dell’edizione 2018 di “Senigallia Collezioni – Moda e Formazione”. Foto di Patrizia Lo Conte

In mattinata – alle ore 9 – si terrà uno dei momenti più significativi di questa duplice iniziativa. Si tratta del convegno a palazzetto Baviera sul centenario dell’istituzione del BauHaus, organizzato dall’istituto Bettino Padovano di Senigallia, già vincitore del concorso nelle precedenti edizioni. Al confronto di venerdì 12 – accompagnato dalla presentazione delle collezioni dei singoli istituti professionali – parteciperanno anche stilisti riconosciuti e associazioni di categoria del settore, come Massimo Torti, segretario nazionale della Federazione Moda Italia, lo stilista Anton Giulio Grande e Giacomo Bramucci, presidente di Confcommercio Marche Centrali.

la presentazione dell'edizione 2019 di "Senigallia Collezioni – Moda e Formazione"
la presentazione dell’edizione 2019 di “Senigallia Collezioni – Moda e Formazione”

La quarta edizione di “Senigallia Collezioni – Moda e Formazione” è organizzata dalla Art & Work per incentivare la formazione nel settore tessile e dell’alta moda, uno dei simboli della creatività, dell’artigianato e del made in Italy. Oltre alla collaborazione del Comune, l’iniziativa ha il sostegno della Fondazione Città di Senigallia, da sempre a fianco degli istituti professionali per la formazione dei giovani e delle imprese che danno opportunità di crescita ai talenti del territorio.
«È un progetto che avvicina il mondo della scuola a quello del lavoro e dell’alta moda – ha dichiarato il presidente dell’Ente di via del Seminario Michelangelo Guzzonato – e noi sosteniamo tutte quelle iniziative che possano favorire lo sviluppo del talento creativo e l’inserimento lavorativo dei giovani senigalliesi. Un fine che perseguiamo con dedizione, come da statuto, al pari dell’assistenza delle persone anziane e fragili».

Non solo un evento a carattere formativo ma anche uno spettacolo vero e proprio che potrà divenire occasione di promozione globale grazie alla presenza di importanti griffe italiane e internazionali come hanno spiegato gli assessori Gennaro Campanile e Simonetta Bucari e l’organizzatore Sandro Fiorentini.