Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Serra in casa per produrre droga: un arresto e tre denunce a Belvedere Ostrense

I controlli dei carabinieri in una via del paese hanno permesso di "fiutare" l'odore di marijuana e poi scoprire in un'abitazione tutta l'attrezzatura per la coltivazione e produzione di sostanza stupefacente: quattro persone nei guai

La droga sequestrata a Belvedere Ostrense dai carabinieri
La droga sequestrata a Belvedere Ostrense dai carabinieri

BELVEDERE OSTRENSE – Un 38enne del posto è finito in manette e tre persone sono state denunciate dopo un’operazione anti-droga dei carabinieri che ha permesso di trovare in un’abitazione ben 37 piante di canapa e quasi 2 kg di sostanza stupefacente già tritata e pronta per lo spaccio.

Il blitz di giovedì sera, 6 agosto, è scattato per caso: durante i controlli sul territorio, i militari di una pattuglia fuori dal centro storico di Belvedere hanno sentito un forte odore di marijuana provenire da un’abitazione. Hanno prima verificato l’edificio e controllato una persona che vi era appena uscita, poi hanno fatto irruzione in casa, ritenendo che all’interno fosse detenuta della droga.

Il fiuto dei militari è stato confermato con l’ispezione dei locali: durante la perquisizione è stata scoperta una vera e propria serra all’interno di una stanza mansardata, dove erano presenti 23 piante di canapa alte 1 metro e altre 12 piante di pochi centimetri. La stanza era stata trasformata in serra per la produzione della droga, utilizzando come copertura alcune lastre di plexiglass, in modo da far entrare la luce del sole e mantenere le piante ad un’alta temperatura. 

Le piante sequestrate a Belvedere Ostrense dai carabinieri
Le piante sequestrate a Belvedere Ostrense dai carabinieri

Nel salone dell’abitazione sono state poi rinvenute altre 2 piante alte 1 metro, mentre nelle altre stanze sono state trovate delle infiorescenze verdi già tagliate, da destinare allo spaccio, per un peso complessivo di 1,344 kg. Infine su un tavolo sono stati rinvenuti 600 gr. di tritato di foglie di marijuana. 

Nell’abitazione, inoltre, si è scoperto che vi erano altre persone: un uomo di Belvedere Ostrense e una coppia in vacanza nelle Marche. Per loro è scattata la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Ancona per concorso nel reato di coltivazione e detenzione della droga.

Questa mattina, venerdì 7, si è svolta l’udienza di convalida dell’arresto: il giudice ha disposto per il 38enne la misura degli arresti domiciliari nell’abitazione di Belvedere Ostrense.