Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Serra de’ Conti, teppisti in azione sul cantiere in centro. Il sindaco: «Inciviltà irrispettosa di chi lavora»

«E’ il secondo increscioso danneggiamento con anche la scomparsa di attrezzature. Gesti che di certo non appartengono al Dna della stragrande maggioranza dei serrani»

La scalinata di Porta della Croce a Serra de' Conti

SERRA DE’CONTI – Per ben due volte nel breve volgere di pochi giorni si sono verificati atti di teppismo ai danni di una Ditta che lavora per riposizionare i selcini lungo Porta della Croce. Episodi di teppismo che non si erano mai verificati ai danni di una Ditta che lavora nel centro storico . Sulla vicenda interviene ora il Sindaco Letizia Perticaroli: «E’ questo il secondo increscioso ed incivile danneggiamento con anche la scomparsa di attrezzature che subisce l’impresa Edile che da varie settimane sta lavorando per riposizionare i selcini lungo la scalinata dell’antica Porta della Croce. Questi lavori si sono resi necessari dopo gli interventi di ‘Viva Servizi ‘ per l’ammodernamento della rete idrica».

E il Sindaco tiene a precisare che «In base al regolamento comunale i lavori edili nel centro storico possono iniziare alle ore 7, ma l’Impresa Edile recependo le richieste di alcuni residenti avevano deciso di iniziare i lavori alle ore 7,45 ma questo non è stato sufficiente ad impedire il ripetersi degli atti vandalici. Giunti a questo punto i responsabili dell’Impresa hanno deciso di iniziare di nuovo i lavori alle 7 . Amaramente faccio  notare che si tratta di gesti di inciviltà, irrispettosi delle persone che onestamente lavorano anche per molte ore sotto il sole cocente, gesti che di certo non appartengono al Dna della stragrande maggioranza dei serrani. Ricordo che gesti del genere non si erano mai verificati quando anni orsono vennero riposizionati i selcini lungo l’intero Corso Roma».