Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, venduto all’asta uno dei due lotti ex Sacelit-Italcementi

Nuovo proprietario per quell'area che oggi viene utilizzata come parcheggio tra città e porto. Deserta invece l'asta per il lotto nord, servirà una variante urbanistica per separare le due aree

Una delle aree del lotto ex-Italcementi di Senigallia vendute all'asta
Una delle aree del lotto ex-Italcementi di Senigallia vendute all'asta

SENIGALLIA – È stato venduto all’asta uno dei due lotti di quello che sarebbe dovuto essere il borgo delle torri, l’innovativo quartiere in zona porto, al posto delle ex Sacelit e Italcementi. L’area in questione è quella sud, tra via Bixio e il lungomare Mameli, dove un tempo sorgeva l’ex Italcementi di cui ancora campeggiano il portale di accesso e due edifici ormai diroccati.

Attualmente viene utilizzata come parcheggio, gratuito d’inverno, a pagamento (3€/giorno) d’estate. L’asta si è chiusa nei giorni scorsi e dall’apertura delle buste è emersa un’offerta congrua con il prezzo a cui era stato posto in vendita il bene: 2,6 milioni di euro.

Deserta invece la contemporanea asta per l’altro lotto a oltre 4,8 milioni di euro, quella che sarebbe dovuta diventare la zona residenziale vip di Senigallia prima che il crack dell’imprenditore Lanari e di banca Marche facessero crollare tutto il bel progetto.

L’area sud, edificabile per i suoi circa 18mila mq, ha dunque finalmente un nuovo proprietario che provvederà a riqualificarla. Ma non sarà un’impresa semplice e nemmeno economica. Innanzitutto serviranno oltre a notevoli investimenti, anche una variante urbanistica per dividere i due lotti, inizialmente pensati con un corpo unico.

Lotto a sé invece è quello costituito dalle cd. casette dei pescatori, già vendute all’asta lo scorso febbraio e in attesa di riqualificare il fronte del piazzale Bixio che si affaccia sulla darsena omonima, dove appunto sostano le imbarcazioni della flotta peschereccia senigalliese. Una ventata di fiducia per rimuovere il degrado, nel futuro prossimo, da una delle zone più suggestive della città.

Exit mobile version