Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ubriaco reagisce ai controlli e aggredisce i Carabinieri, corinaldese arrestato

Pattuglie in servizio anche lungo l'arceviese, sul lungomare e ai giardini Morandi: tre stranieri denunciati per violazione delle norme sull'immigrazione

I controlli dei Carabinieri a Senigallia
I controlli dei Carabinieri a Senigallia

SENIGALLIA – Un arresto, tre denunce, otto pattuglie, 17 multe, 69 veicoli controllati, 95 persone identificate. Sono i numeri dell’ultima operazione che i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno messo in campo, dal pomeriggio di ieri fino alla mezzanotte, per contrastare lo spaccio di droghe e i reati predatori. Controlli e posti di blocco sono stati effettuati anche a Corinaldo e Ostra.

Proprio nel borgo gorettiano, dove è residente, è stato tratto in arresto un 51enne già noto alle forze di polizia e arrestato lo scorso gennaio per maltrattamenti in famiglia. L’uomo stava uscendo da un locale quando è stato notato dai Carabinieri che l’hanno visto avvicinarsi, barcollando, al suo furgone. Al controllo scattato immediatamente, l’uomo ha reagito prima insultando e minacciando i militari, poi tentando di aggredirli. Non senza fatica è stato bloccato e portato in caserma a Senigallia dove è stato dichiarato in arresto per oltraggio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Per lui è scattata anche una denuncia per ubriachezza molesta. Il Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto senza adottare misure cautelari.

Le altre pattuglie sono state impiegate a Ostra e a Senigallia, sorvegliata speciale sia sul lungomare che ai giardini Morandi: lì i militari sono intervenuti con la collaborazione di due unità antidroga del Nucleo Cinofili di Pesaro.

I controlli dei Carabinieri ai giardini Morandi di Senigallia
I controlli dei Carabinieri ai giardini Morandi di Senigallia

Nell’ambito della stesso servizio, sono stati denunciati tre stranieri per violazione alle norme sull’immigrazione. Un 42 marocchino e un 24enne egiziano, sprovvisti del permesso di soggiorno, sono stati deferiti per ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale; un altro egiziano, di 28 anni, è stato denunciato per non aver ottemperato all’ordine di espulsione emesso dal Questore di Cagliari nel dicembre 2016. Foto-segnalati, i tre sono stati avviati all’ufficio immigrazione della Questura di Ancona per l’espulsione.

I controlli antidroga dei Carabinieri in centro storico, a Senigallia
I controlli antidroga dei Carabinieri in centro storico, a Senigallia

Durante i controlli stradali sono state identificate e controllate in banca dati 95 persone, di cui 30 stranieri, e 69 autoveicoli controllati; 17 contravvenzioni elevate per varie violazioni al codice della strada.