Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, tartaruga spiaggiata sull’arenile

L'esemplare di Caretta-Caretta, ritrovato in fin di vita sull'arenile sud in zona Ciarnin è poi deceduto. Sul posto il personale dell'Ufficio Locale Marittimo e del servizio veterinario Asur Av2

La tartaruga marina rinvenuta sulla spiaggia di Senigallia
La tartaruga marina rinvenuta sulla spiaggia di Senigallia

SENIGALLIA – Una tartaruga marina è stata rinvenuta in fin di vita sull’arenile senigalliese. Si tratta di un esemplare della specie Caretta-Caretta, decisamente non raro in zona, che si è spiaggiato sul lungomare Da Vinci, al Ciarnin, nell’area antistante il centro elioterapico Co.Ge.S.Co. di Senigallia.

La segnalazione è arrivata da un passante che si trovava in spiaggia per godersi la mattinata di sole quando ha notato la tartaruga che ancora si muoveva. Sul posto sono intervenuti il personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia e del servizio veterinario dell’Asur che però hanno dovuto constatare il decesso dell’animale.

La carcassa – delle dimensioni di circa 70 cm di lunghezza e 50 cm di larghezza, per un peso di oltre 25 kg – è stata recuperata e avviata allo smaltimento a cura della ditta autorizzata.

La tartaruga marina rinvenuta sulla spiaggia di Senigallia
La tartaruga marina rinvenuta sulla spiaggia di Senigallia