Senigallia, stabilimento balneare danneggiato dai vandali

Un'attività del lungomare Alighieri, vicino la Rotonda a mare, ha subito l'incursione di alcuni ragazzi che hanno danneggiato vari materiali, rubato alcune bottiglie e lasciato in spiaggia persino alcuni vibratori

L'estate a Senigallia: una distesa di ombrelloni sulla spiaggia di velluto con vista del Conero
La spiaggia di Senigallia d'estate

SENIGALLIA – Vandali in azione sulla spiaggia di velluto, ancora ai danni degli stabilimenti balneari. Stanotte  (mercoledì 14 agosto) è toccato a un’attività del lungomare Alighieri, vicino la Rotonda a mare, subire l’incursione di alcuni ragazzi che hanno danneggiato vari materiali.

A denunciare il fatto è stato il bagnino che stamattina, alle 5:30, si è trovato l’amara sorpresa: ben quattro cabine spogliatoio sono state sfondate a calci, mentre diversi lettini e alcune sdraio sono stati danneggiati e scaraventati da vandali per tutto lo stabilimento. Infine, a terra ha rinvenuto bottiglie di liquori rubate dal magazzino e persino alcuni vibratori.

Immediata la chiamata al 113: una pattuglia ha effettuato un sopralluogo per verificare l’entità del danneggiamento che potrebbe arrivare a quasi duemila euro. Utili alle indagini potranno essere alcune immagini di videosorveglianza di uno stabilimento balneare adiacente.

Torna però la polemica circa la sicurezza in spiaggia di notte: non è la prima volta che i bagnini e i vari operatori segnalino danneggiamenti o giovani ubriachi impegnati a fare i vandali. Se si conta che non c’è una vigilanza notturna, di fatto la spiaggia – soprattutto in alcuni periodi – è poco controllata e quindi a rischio.