Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, concluse positivamente le ricerche di un’anziana sulla spiaggia

Sta bene la 78enne di Foligno che nella mattinata si era persa e aveva camminato per quasi 7 km verso sud fino a Marina di Montemarciano dove due passanti l’hanno trovata disperata

La motovedetta della Guardia Costriera

SENIGALLIA – Perde l’orientamento mentre passeggia sull’arenile anziché tornare nello stabilimento balneare dove l’attendeva il figlio e va oltre, arrivando fino a Marina di Montemarciano. Questa è la disavventura accaduta a una 78enne di Foligno in vacanza a Senigallia.

L’episodio è avvenuto nella tarda mattinata di martedì 14 luglio, quando la turista si è spostata dai bagni 118 sul lungomare Da Vinci per una passeggiata sulla battigia. Non vedendola rientrare, il figlio ha dato l’allarme: sul posto si sono portati gli uomini della guardia costiera per le ricerche. È stato mobilitato anche il personale del salvamento, grazie alle postazioni di vedetta disposte sulla spiaggia di velluto ma della signora nessuna traccia.

Fino alle 13:30 non si era riusciti a individuare la signora che, per quanto anziana, non soffre di demenze o altri disturbi della terza età. Poi due passanti l’hanno trovata disperata sulla spiaggia di Marina di Montemarciano e l’hanno riportata allo stabilimento balneare senigalliese: aveva camminato per quasi 7 km nella direzione sbagliata. Buone le sue condizioni fisiche, ma un po’ provata a livello psicologico: un bello spavento ma alla fine tutto si è risolto per il meglio.