Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, anche per le persone con diabete cambia la sede della vaccinazione

L’associazione per la tutela del diabetico spiega ai propri iscritti che i vaccini saranno somministrati alla caserma dei Vigili del fuoco: «Sarete contattati dal Cup regionale»

La caserma dei Vigili del fuoco di Senigallia
La caserma dei Vigili del fuoco di Senigallia

SENIGALLIA – L’associazione per la tutela del diabetico chiama a raccolta i propri iscritti e assistiti per agevolare le operazioni per le persone con diabete in vista del cambio della sede della vaccinazione. Operazioni che verranno effettuate a partire dalle ore 14 di oggi, 9 aprile, alla casema dei Vigili del fuoco di Senigallia, lungo la provinciale Arceviese. Qui sono terminati gli allestimenti e quindi prosegue senza sosta la somministrazione dei vaccini contro il covid per la popolazione della vallata del Misa e Nevola.

Molte persone però avevano effettuato nei giorni scorsi la prenotazione – in totale circa duemila – in autonomia o con il supporto del centro diabetologico all’ospedale di Senigallia: tra le informazioni ricevute c’era l’indicazione della precedente sede vaccinale, la palestra dell’istituto scolastico Padovano-Corinaldesi. Qui qualcuno ha già ricevuto la dose di vaccino; tra coloro che ancora devono riceverla, ci sono molte persone che non sono ancora state informate del cambio. La nuova location è attiva proprio da oggi, grazie all’accordo tra Asur area vasta 2, Comune di Senigallia, Protezione civile regionale e Vigili del fuoco. L’avviso con la nuova sede della vaccinazione è stato inviato dall’Asur ma non tutti sembrano averlo ricevuto, per cui il Cup regionale sta provvedendo a recuperare il gap.

Proprio per questo l’associazione per la tutela del diabetico di Senigallia, presieduta dal prof. Gherardo Villani, vuole informare che le persone con diabete che verranno da oggi in poi vaccinate dovranno recarsi presso la caserma dei Vigili del fuoco. «Coloro che non riceveranno la chiamata per vari motivi – spiega Rosalba Graziosi – sono pregati, se ancora devono fare il vaccino, di inviare un’email a atdsenigallia@libero.it indicando nome, cognome e numero telefonico o recarsi al centro diabetologico di Senigallia per lasciare i propri dati per essere contattati telefonicamente dal Cup regionale».