Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Da Senigallia parte la candidatura di Michela Silvestrini con la Lega alle elezioni politiche 2018

La candidata leghista alla Camera per il collegio di Senigallia ha già le idee chiare sui temi da affrontare nelle prossime elezioni: immigrazione, tasse, lavoro e famiglia

Michela Silvestrini
Michela Silvestrini

SENIGALLIA – È Michela Silvestrini la candidata della Lega Nord per il Collegio proporzionale “Ancona – Pesaro” alla Camera dei Deputati alle prossime elezioni politiche del 4 marzo. Senigalliese doc, classe 1983, da tempo è sulla stessa linea politica del carroccio di cui è una delle referenti locali.

La sua candidatura è stata selezionata proprio per l’impegno profuso negli ultimi anni, spiega il consigliere comunale e coordinatore locale del gruppo politico Davide Da Ros: «La lega di Senigallia ha salutato con entusiasmo questa candidatura perché è una espressione del nostro territorio. Michela Silvestrini è sempre stata impegnata sul territorio con le sue “battaglie” dialettiche sulla stampa e con azioni quali manifestazioni e dimostrazioni. La candidatura è un premio alla sua dedizione e impegno che ha profuso per lungo tempo».

«È una notizia molto positiva e gratificante – il primo commento di Michela Silvestrini – e mi responsabilizza ancora di più. Il lavoro da fare è tanto, su immigrazione, tasse, lavoro, famiglia».

Temi già annunciati non solo in vista delle elezioni ma con le azioni quotidiane portate avanti proprio a Senigallia. «È noto il nostro giudizio sulle politiche per l’immigrazione – ha dichiarato Silvestrini – così come sulla questione delle case popolari dove gli stranieri salgono in cima alle graduatorie perché non si verifica se corrisponde al vero quanto affermato con una semplice autocertificazione. E così la stragrande maggioranza degli italiani, a cui viene richiesto l’isee e vengono fatte le pulci anche per un metro di box, viene scavalcata nell’assegnazione degli alloggi popolari. Non lo riteniamo giusto, così come è sbagliata la tassazione che vige attualmente e che strozza imprese e famiglie. L’introduzione della flat tax risolverà il problema dimezzandole.
Un altro tema su cui mi batterò sicuramente è la famiglia, per cui serve una vera politica volta a sostenere chi vuole crearsi un nucleo: molti italiani rinunciano per carenza di risorse a fare figli ma secondo noi della Lega una seria politica che non preveda contributi una tantum ma agevolazioni vere e concrete come la gratuità degli asili nido potrebbe far tornare a crescere la natalità».

Da qui in avanti aumenteranno gli impegni elettorali e gli incontri con i cittadini per illustrare le proposte programmatiche da votare con queste elezioni del 4 marzo. Il primo appuntamento con il territorio sarà proprio lungo corso II Giugno 76, a Senigallia, nelle giornata di sabato 10 (mattina e pomeriggio) e domenica 11 febbraio (pomeriggio).