Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, oltre mille somministrazioni per la vaccinazione antinfluenzale

Svolta la prima fase della campagna preventiva promossa dall'Asur e dalle realtà del volontariato: oltre mille bambini vaccinati in due giorni

Senigallia, bambini vaccinati, campagna, vaccinazione antinfluenzale, influenza, screening di massa, covid-19, sanità, salute pubblica
A Senigallia la campagna di vaccinazione antinfluenzale promossa dall'Asur. Sempre qui verrà svolto lo screening di massa anti covid

SENIGALLIA – Svolte al palazzetto dello sport di via Capanna le due giornate di vaccinazione antinfluenzale per migliaia di bambini di Senigallia. La campagna a difesa della salute, che per caratteristiche e portata non registra precedenti nel nostro territorio, è stata promossa dall’Asur ed è ottimamente riuscita grazie alla collaborazione di varie realtà e associazioni locali.

Protagoniste le famiglie con bimbi tra i 6 mesi e i 6 anni che hanno scelto di far vaccinare i propri figli come misura preventiva. Oltre 1100 minori hanno usufruito dell’iniziativa del Centro vaccinale straordinario.

Il palasport di via Capanna è stato allestito con percorsi separati di ingresso e uscita, e con varie postazioni per vaccinare contemporaneamente fino a cinque bambini grazie all’organizzazione del centro vaccinazione dell’Asur, dipartimento di prevenzione, pediatri di libera scelta, Croce Rossa italiana – comitato di Senigallia, gruppo comunale di Protezione civile, associazione di p.c. Falchi della Rovere, Associazione nazionale Carabinieri, Cngei Senigallia, società di salvamento e Polizia locale.

Senigallia, oltre mille bambini vaccinati grazie alla campagna di vaccinazione antinfluenzale promossa dall'Asur
Senigallia, oltre mille bambini vaccinati grazie alla campagna di vaccinazione antinfluenzale promossa dall’Asur

Tanti i genitori che si sono complimentati anche sui social per l’organizzazione ottimale del servizio, oltre che per lo scopo ultimo dell’iniziativa: la protezione della popolazione e la cd. immunità di gregge. La seconda dose verrà somministrata tra circa un mese, poco prima di natale.

Una campagna di vaccinazione antinfluenzale di massa portata avanti dunque da istituzioni e associazioni di volontariato che hanno dato un supporto importante: non solo per lo svolgimento di tale attività, ma anche come una sorta di prova del nove per quando arriverà il momento della vaccinazione anti covid. 

Daniel Fiacchini e Vania Moroni, dirigenti medici del dipartimento di prevenzione, hanno voluto sottolineare la complessità dell’operazione: «Siamo soddisfatti di aver portato a termine quella che sembrava una sfida impossibile. Abbiamo avuto la conferma che è tecnicamente possibile vaccinare migliaia di persone in poche ore e siamo riusciti nell’impresa grazie all’impagabile lavoro degli operatori del nostro Dipartimento di Prevenzione e il Comune di Senigallia che attraverso il COC ha coordinato il grande lavoro di squadra. Erano attesi 1300 bambini, abbiamo somministrato 1106 vaccini in 12 ore di attivazione, per garantire lo stesso numero di vaccinazioni sarebbero state necessarie circa 20 sedute straordinarie nei nostri ambulatori vaccinali. Siamo soddisfatti anche del feedback che ci hanno dato i genitori; con un rapido questionario abbiamo indagato il livello di soddisfazione di chi ha usufruito del Centro e i risultati hanno superato sopra ogni più rosea aspettativa»