Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, minaccia di morte il vicino di casa. Intervengono i carabinieri

Mimato il gesto del taglio della gola nei confronti di un anziano, che, in seguito alle tensioni tra i due, aveva tentato di farla finita in precedenza. L'uomo ha allertato i militari: sul vicino pende già una denuncia

SENIGALLIA – I Carabinieri di Senigallia sono intervenuti in zona Filetto nei giorni scorsi per una minaccia di morte che un uomo avrebbe messo in atto nei confronti del proprio vicino di casa. A darne notizia è stata proprio la vittima, un anziano che qualche tempo fa aveva tentato il suicidio – poi dissuaso dai militari dell’Arma – proprio per il clima molto teso tra i due.

Le cose non andavano bene già da tempo: all’inizio futili motivi, come la tv accesa a volume alto, poi un crescendo di tensioni tanto da spingere l’anziano – un 79enne – farla finita: aveva già predisposto la corda con cui si sarebbe voluto togliere la vita e solo l’intervento dei Carabinieri ha scongiurato il peggio. Gli stessi militari hanno poi suggerito all’uomo di sporgere denuncia contro il vicino, cosa che è stata fatta tramite il suo legale, presso la Procura di Ancona.

Ma la situazione non si è allentata. Lunedì scorso, 18 novembre, una nuova minaccia: il vicino di casa avrebbe con la mano mimato il gesto di tagliargli la gola. Immediata la chiamata ai Carabinieri che hanno però solo potuto informare l’autorità giudiziaria di questo nuovo episodio che potrebbe aggravare la posizione del responsabile. Nel frattempo è scattata la querela di parte.