A Senigallia passa la Mille Miglia 2019: il percorso

La tappa di giovedì 16 maggio della storica corsa si snoderà attraverso le valli del Misa e del Nevola, toccando otto comuni dalla costa ad Arcevia

Il passaggio della Mille Miglia a Senigallia nel 2015
Il passaggio della Mille Miglia a Senigallia nel 2015

SENIGALLIA – Il 16 maggio prossimo, la carovana della storica Mille Miglia attraverserà ben otto comuni delle valli del Misa e Nevola. La tappa è prevista tra due settimane e sarà impegnativa perché mischierà tratti attraverso i centri storici a percorsi collinari e montani, tutto nell’arco di poche ore.

Le auto storiche partiranno giovedì 16 da Cervia poco dopo le ore 6, per passare a Urbino e poi “scendere” verso Fossombrone, Isola di Fano. Da qui la deviazione verso il fiume Cesano e quindi verso il primo comune dell’area senigalliese, Castelleone di Suasa. Senza passare per il centro cittadino, la carovana percorrerà la strada provinciale 14 “Senigallia-Albacina” arrivando fino a Corinaldo (dove è prevista la deviazione con passaggio lungo il corso) e poi fino a Trecastelli.

Le auto passeranno tra Monterado e Castel Colonna (località Croce) per poi proseguire lungo la stessa provinciale fino a Roncitelli e Scapezzano, le due frazioni di Senigallia. Dopo la discesa di strada Berardinelli, si passa da via Cellini a via Rossini e poi si attraversa il centro storico senigalliese: piazza Garibaldi, via Portici Ercolani, Foro Annonario, piazza Manni, piazza del Duca e via Chiostergi per poi riprendere viale Leopardi, via G. Bruno e passare sulla sp. 360 “Arceviese” attraverso le frazioni di Borgo Bicchia, Vallone e Bettolelle.

Lasciata la spiaggia di velluto le auto storiche arriveranno a Casine e Pianello di Ostra, poi continueranno attraverso Pongelli di Ostra Vetere, fino a sfiorare la zona bassa di Barbara. Da qui deviazione verso Osteria di Serra de’ Conti e poi verso i castelli di Arcevia. Poi il percorso si fa più tortuoso, passando per Magnadorsa, Santa Croce, il parco naturale Gola della Rossa e Frasassi fino a Genga e poi Fabriano. La tappa del 16 maggio si concluderà a Roma intorno alle 20:30.

Tra i partecipanti a questa 37esima edizione della celebre corsa della Freccia Rossa, ci saranno vari nomi famosi: dai vincitori dell’edizione 2018 Juan Tonconogy e Barbara Ruffini agli chef Joe Bastianich e Carlo Cracco, fino al pilota ex Formula 1 Giancarlo Fisichella, tutti impegnati nei 1801 chilometri in giro per l’Italia in appena quattro giorni.

QUI il percorso dettagliato