A Senigallia il meeting dei delegati “Città Creative” dell’Unesco

Nella spiaggia di velluto una giornata a "spasso" tra storia, eccellenze, bellezze e gastronomia locale nell'ambito della conferenza annuale che si svolgerà a Fabriano

Palazzetto Baviera a Senigallia
Palazzetto Baviera a Senigallia

SENIGALLIA – I delegati delle Città Creative dell’Unesco si apprestano a riunirsi l’11 giugno a Senigallia nell’ambito delle iniziative dedicate alle realtà marchigiane. Una giornata speciale per la spiaggia di velluto, inserita nella XXIII Unesco Creative Cities Conference, che si svolgerà a Fabriano dal 10 al 15 giugno, dove interverrà anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La città accoglierà infatti 65 persone in rappresentanza di ben 26 città: Alba (Italia), Belém (Brasile), Bergen (Norvegia), Buenaventura (Colombia), Burgos (Spagna), Chengdu (Cina), Cochabamba (Bolivia), Dénia (Spagna), Ensenada (Messico), Florianopolis (Brasile), Gaziantep (Turchia), Hatay (Turchia), Jeonju (Corea del sud), Macao (Cina), Ostersund (Svezia), Panama City (Panama), Paraty (Brasile), Parma (Italia), Phuket (Thailandia), Popayan (Colombia), Rasht (Iran), San Antonio (Stati Uniti), Shunde (Cina), Tsuruoka (Giappone), Tucson (Stati Uniti) e Zahlè (Libano).

Nella stessa giornata di martedì 11 giugno, inoltre, tutti i delegati del network raggiungeranno le città in rappresentanza delle sette categorie creative: Senigallia per la gastronomia, Ancona per il cinema, Pesaro per la musica, Macerata per il media art, Fermo per l’artigianato, Ascoli per il design e Recanati per la letteratura.

Maurizio Mangialardi (sinistra) e Carlo Pesaresi hanno presentato il programma di iniziative a Senigallia con i delegati delle Città Creative dell’Unesco
Maurizio Mangialardi (sinistra) e Carlo Pesaresi hanno presentato il programma di iniziative a Senigallia con i delegati delle Città Creative dell’Unesco

Per quanto riguarda Senigallia, il programma della conferenza delle Città Creative Unesco prevede alle 11 a Palazzetto Baviera un incontro istituzionale tra il sindaco Mangialardi e la delegazione internazionale. Nel pomeriggio si terranno alcuni appuntamenti nel centro storico a Palazzetto Baviera, Palazzo del Duca e alla Rocca Roveresca, dove verranno raccontate la storia di Senigallia e le sue eccellenze. Seguirà un apericena alla Rotonda a Mare e uno spettacolo con la Banda Osiris e la speciale partecipazione dei due chef stellati Moreno Cedroni e Mauro Uliassi. L’iniziativa, gratuita e aperta a tutti, si terrà in contemporanea con le altre sei città creative e in collegamento diretto con la piazza di Fabriano, dove sarà presente Neri Marcorè.