Senigallia

Senigallia, è morto Enzo Monachesi, ex assessore e operatore balneare

Imprenditore balneare, ex assessore e presidente del consiglio comunale, il 53enne se n'è andato dopo aver combattuto a testa alta contro una grave malattia

Enzo Monachesi
Enzo Monachesi

SENIGALLIA – La città è in lutto per la scomparsa di Enzo Monachesi, ex assessore e operatore balneare molto conosciuto in città. 53 anni, Monachesi se n’è andato nella mattinata di oggi, 8 marzo, dopo aver lottato con coraggio contro una grave malattia che ha prevalso solo sull’aspetto fisico e non sul piano della dignità.

Da sempre contraddistinto dall’impegno sociale, imprenditoriale, turistico e infine politico per la città di Senigallia, Monachesi ha svolto per tanti anni ruoli come responsabile delle sigle sindacali del settore balneare: gestiva lo stabilimento Piccolo Lido e le sue battaglie hanno portato a rivedere il regolamento degli spazi del litorale per aggiornare l’offerta turistica della città oltre alla questione della direttiva Ue Bolkestein sulle concessioni demaniali.

Con il centrosinistra ha prima svolto l’incarico di presidente del consiglio comunale e poi ricoperto il ruolo di assessore alla Manutenzione del territorio e mobilità nella giunta Mangialardi. Un impegno che l’ha sempre visto in prima linea senza mai tirarsi indietro, anzi, assumendosi anche molte responsabilità da cui è uscito sempre a testa alta, come nel caso della piscina Saline.

E a testa alta ha sempre affrontato la malattia, senza nascondersi ma anzi, condividendo sui social ogni momento finché gli è stato possibile, fino a pochi giorni fa quando l’annuncio del peggioramento delle sue condizioni ha fatto scattare l’allarme in tutti i suoi amici che lo accompagnavano in questo percorso.

Un percorso che ha portato alla sua scomparsa. Pioggia di messaggi di cordoglio sui social per un’assenza che si farà sentire.

«Una notizia triste, appresa poche ore fa, e che non avrei mai voluto mi fosse stata comunicata. Desidero esprimere a mio nome e a quello dell’intero consiglio comunale di Senigallia il più sentito cordoglio alla famiglia», dice il presidente dell’assise civica, Massimo Bello. E nel pomeriggio Monachesi sarà ricordato proprio in consiglio comunale.

«Stamane, troppo prematuramente, Enzo Monachesi, un amico, se n’è andato per una malattia assurda. Nonostante questa bastarda, Enzo è stato un gigante di dignità, umanità e speranza» scrive l’amico e medico Maurizio Marchionni.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Monachesi lascia la moglie Patrizia e le due figlie Veronica e Federica.

Ti potrebbero interessare