Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, lutto tra i commercianti per la scomparsa di Maria Luisa Rasicci

Esercenti della frazione di Marzocca addolorati per la morte di una delle più note signore dell'abbigliamento. Aveva gestito per oltre 30 anni un'attività sulla statale 16. Due mesi fa aveva perso il marito per il covid, lei lo aveva superato

Le nozze d'oro festeggiate da Maria Luisa Rasicci con il marito Giancarlo nel 2016
Le nozze d'oro festeggiate da Maria Luisa Rasicci con il marito Giancarlo nel 2016

SENIGALLIA – Commercio cittadino in lutto per la scomparsa di Maria Luisa Rasicci. La donna, una nota commerciante della frazione di Marzocca di Senigallia, è deceduta martedì scorso, 16 giugno, all’Opera pia Mastai Ferretti dove risiedeva da tempo.

Aveva 78 anni Maria Luisa Rasicci, molti dei quali, quasi la metà, passati dietro al bancone della sua attività. All’inizio degli anni ’70 aveva aperto una merceria sulla statale 16, poi aveva spostato altre due volte quello che nel frattempo era divenuto un negozio di abbigliamento New Store, ma rimanendo nella stessa via, fino al 2004.

Un affetto ricambiato dai clienti che la ricordano sempre gentile, molto educata e sorridente. Così come l’ha ricordata l’assessore llaria Ramazzotti che vive proprio nella frazione a sud di Senigallia.

Per dar modo ad alcuni parenti di tornare dall’estero, si terranno sabato 27 giugno i funerali di Maria Luisa Rasicci che aveva anche superato il covid: fatale è stato un malore improvviso. Due mesi fa aveva perso il marito Giancarlo a causa del contagio nella casa di riposo. Avevano festeggiato nel 2016 i 50 anni di matrimonio proprio all’Opera pia dove lui l’aveva seguita pur non avendone necessità.