Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia unita nella lotta ai tumori femminili

Ad aprire la manifestazione sarà Alice Leccioli, la 17enne tornata a camminare grazie a un esoscheletro donatole da una benefattrice dopo aver visto il programma 'Le Iene'. Le modifiche alla viabilità

Viviani, Alice, Ceresi

SENIGALLIA – Alice Leccioli, la 17enne di Ambrosio disabile dalla nascita, aprirà ‘Io corro per la vita’, l’iniziativa di solidarietà e sensibilizzazione sociale contro i tumori delle donne giunta all’ottava edizione e in programma domenica 8 settembre, alle ore 10, al Foro Annonario di Senigallia. La giovane aveva espresso all’inviato delle Iene Matteo Viviani, lo scorso aprile, il desiderio di provare Esko, l’esoscheletro di Emac che permette ad i disabili di camminare: grazie ad una benefattrice anonima ha ottenuto in dono il macchinario.

E questo è solo uno dei simboli di questa iniziativa con cui la città si dipingerà di rosa, il colore della lotta ai tumori femminili. La finalità della passeggiata è la promozione e la condivisione di stili di vita sani, volti alla prevenzione di malattie tumorali specialmente femminili. La quota di iscrizione è di 10 Euro, gratis per i bambini fino a 8 anni. Il ricavato permetterà di sostenere i progetti di associazioni che si occupano di assistenza specifica morale, materiale e medica ai malati tumorali. Sarà possibile iscriversi sabato dalle 17 alle 20 in piazza Saffi.

Alice ha confermato la sua presenza attraverso il suo profilo Facebook in cui ha dato appuntamento a tutti a domenica a Senigallia. ‘Io corro per la vita’ è una manifestazione da sempre molto sentita dai senigalliesi e che ogni anno regala ai partecipanti premi ed ospiti di eccezione.

Diverse le modifiche alla viabilità per consentire in tutta sicurezza lo svolgimento della manifestazione contro i tumori femminili. Dalle 9,30 alle 12 il traffico sarà interdetto alle auto al Foro Annonario, piazza Manni, via Perilli, via Bovio, lungomare Marconi, piazzale della Libertà, lungomare Alighieri, via Lucca, via Rieti, via Dalmazia, via Sardegna, via Rovereto, piazzale della Vittoria, corso Matteotti, largo Puccini, piazza Saffi, corso 2 Giugno e via Portici Ercolani.