Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, litiga con l’ex fidanzata e la raggiunge ubriaco sotto casa: denunciato

Gli agenti del commissariato sono intervenuti su richiesta di due amici della coppia prima che la situazione potesse degenerare

La volante della polizia

SENIGALLIA – Prima litiga con l’ex fidanzata, poi quando questa si allontana lui si mette ubriaco alla guida per raggiungerla e viene denunciato dalla polizia. Questa è stata la serata di un 40enne dell’entroterra senigalliese deferito a piede libero dagli agenti del commissariato di Senigallia chiamati da due persone che temevano la situazione potesse degenerare.

Al numero di emergenza 112 è giunta la chiamata di due persone preoccupate per un’accesa lite tra una coppia di amici, ex fidanzati, all’interno di un appartamento nel centro di Senigallia. La discussione era iniziata perché la giovane donna non voleva vedere l’ex partner con cui si era interrotta la relazione da qualche giorno: l’uomo, però, insisteva per vederla e chiarirsi. 

Quando la donna si è allontanata, l’uomo si è messo alla guida per raggiungere l’ex fidanzata ma i due amici, vedendolo agitato e temendo che degenerasse la situazione, hanno chiamato la polizia. Gli agenti l’hanno raggiunto nei pressi dell’abitazione in cui si era rifugiata la ragazza: era al volante dell’auto e manifestava i sintomi dell’ebbrezza alcolica: l’etilometro ha poi confermato il tasso alcolemico del conducente: circa 1,5 g\l.

Da qui la denuncia a piede libero per il reato di guida in stato d’ebbrezza dell’uomo, al quale è stata inoltre ritirata la patente. Un intervento rapido che ha permesso di non peggiorare la situazione, proprio in considerazione dello stato di agitazione e di ebbrezza alcolica in cui versava l’uomo protagonista dell’accesa lite con l’ex fidanzata.