Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, dopo la lite aggredisce un agente: arrestato

Si tratta di un 32enne. L'uomo prima in via Mercantini e poi in via delle Viole, si è picchiato con la compagna al punto di finire, insieme, al pronto soccorso. I due, sono già noti alle forze di polizia, in quanto assuntori di sostanze stupefacenti

I controlli da parte della polizia a Senigallia
I controlli da parte della polizia a Senigallia

SENIGALLIA – È stato tratto in arresto nella tarda serata di ieri B. D. 32enne originario della provincia di Macerata che ieri mattina, martedì 21 gennaio, in via Mercantini e poche ore dopo in via delle Viole, si è picchiato con la compagna al punto di finire, insieme, al pronto soccorso.

L’uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni a carico di due agenti della polizia ed è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Commissariato fino a questa mattina, quando è stato trasferito al Tribunale di Ancona per l’udienza di convalida. La donna che si trovava con lui è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.

L’arresto è stato convalidato e il 32enne, visti i precedenti penali a suo carico, è stato trasferito nel carcere di Montacuto. Nei suoi confronti il Questore ha vietato il suo rientro nel comune di Senigallia per 3 anni.

I due, già noti alle forze di polizia in quanto assuntori di sostanze stupefacenti, si erano picchiati due volte nello stesso giorno: entrambi erano i preda ai fumi dell’alcool. A chiedere l’intervento della polizia erano stati alcuni passanti preoccupati per quello che stava accadendo.