Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, incidente e traffico in tilt

A causare ulteriori rallentamenti uno scontro avvenuto alle 11,30 in prossimità della rotatoria di via Mattei. Il sinistro ha causato tre feriti non gravi. Traffico congestionato in tutta la città

incidente rotatoria via Mattei

SENIGALLIA- Scontro questa mattina alle 11,30 nella rotatoria presente all’intersezione tra via Cellini e via Mattei. Le cause dell’incidente sono ancora in corso da parte della Polizia Municipale. Sul posto anche i Vigili del Fuoco e tre ambulanze. Tre automobilisti sono stati trasferiti all’Ospedale di Senigallia per accertamenti. Nessuno versa in gravi condizioni. I pompieri hanno messo in sicurezza i mezzi e liberato la careggiata. Lunghe code si sono formate su tutta via Cellini, ma anche sullo stradone Misa in direzione nord.

Traffico in tilt in tutte le strade della città. La corsa allo shopping dell’ultim’ora e le numerose iniziative organizzate in occasione delle festività natalizie, hanno causato code e rallentamenti su tutte le arterie in prossimità del centro storico, ma anche nel cuore del centro di velluto.

Babbi Natale in Sup 2017

Una città stretta nella morsa del traffico è questo quello hanno trovato gli automobilisti che questa mattina si sono messi in marcia nelle varie arterie di Senigallia. Da via del Molinello, passando per via Cilea, via Verdi, via Raffaello Sanzio, ma anche viale Bonopera, viale Leopardi, viale IV novembre, stradone Misa, via Petrarca, via Pisacane e via Portici Ercolani. Quest’ultima in titl per un’ora dove il passaggio della folla, in attesa dell’arrivo dei Babbi Natale lungo il canale, ha bloccato il traffico.

Non è andata meglio in prossimità dei centri commerciali, dove l’accesso in tarda mattinata era praticamente impossibile. In tilt la circolazione anche su Ponte Zavatti e su strada della Bruciata. Impossibile trovare un parcheggio, tanti gli automobilisti che, per raggiungere il centro storico, hanno optato per lasciare l’auto in sosta sul lungomare Mameli, usufruendo del sottopasso pedonale che conduce in via Carducci, in piazzale Morandi utilizzando del sottopassaggio che porta direttamente nel parterre della Rocca Roveresca.