Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Incidente tra auto e moto, centauro a terra lungo la statale 16 a Senigallia

Sul posto polizia locale, stradale e Croce Rossa per i soccorsi. Ad avere la peggio è stato il motociclista sbalzato a terra: dai primi accertamenti sembra sia stato proprio lui a tamponare una Fiat 500

I soccorsi nel luogo dell'incidente tra auto e moto a Senigallia, lungo la statale Adriatica nord
I soccorsi nel luogo dell'incidente tra auto e moto a Senigallia, lungo la statale Adriatica nord

SENIGALLIA – Altro incidente tra auto e moto a Senigallia. L’allarme è scattato nella tarda mattinata di oggi, 16 maggio, intorno alle 11:30 quando sono stati allertati i soccorsi per un sinistro lungo la statale Adriatica 16 Nord, nel tratto antistante un negozio di ortopedia.

L’impatto è avvenuto tra una Fiat 500 e un motociclo: sul primo mezzo viaggiava una signora di Senigallia di 76 anni; il secondo era condotto invece da un 18enne residente fuori città. Ad avere la peggio è stato il centauro sbalzato a terra: immediata la chiamata al 112.

Sul posto dell’incidente tra auto e moto sono intervenute un’ambulanza della Croce Rossa di Senigallia per le cure al motociclista ferito in modo non grave, due pattuglie della polizia locale per i rilievi dell’incidente e una della stradale per la gestione del traffico, sostenuto nonostante la domenica mattina.

La dinamica è ancora al vaglio degli agenti guidati dal comandante Flavio Brunaccioni, ma il primo dato che emerge è che l’auto, in attesa di svoltare in un passo privato, sia stata tamponata dal motociclo. Ulteriori accertamenti sono in corso.