Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, al giornalista Giancarlo Trapanese il premio “La Sciabica” 2019

La commissione della filodrammatica di Marzocca ha assegnato l'opera della scultrice Giò Fiorenzi al caporedattore RAI 3 regione Umbria al centro sociale “Adriatico” alla presenza del sindaco Mangialardi

SENIGALLIA – Giancarlo Trapanese è il nuovo vincitore del premio “La Sciabica”. La Commissione della filodrammatica di Marzocca di Senigallia si è riunita e ha deciso con parere unanime di assegnare il premio 2019 allo scrittore, giornalista, nonché caporedattore RAI 3 regione Umbria “per aver diffuso la cultura, a livello, regionale, nazionale e internazionale”.

Questa la motivazione, che rientra nell’obiettivo che la filodrammatica si è data nel 2004 quando ha istituito il riconoscimento, consistente in un’opera artistica della scultrice Giò Fiorenzi, da assegnare a coloro che hanno rappresentato le Marche in tutti i campi, dallo sport alla cultura, o che hanno contribuito a far conoscere le peculiarità della regione ovvero la “marchigianità” in Italia e all’estero. Nel 2016 Trapanese ha ricevuto il “Premio Stella al Merito del Lavoro” dal Presidente della Repubblica.

La consegna è avvenuta domenica 24 novembre, al centro sociale “Adriatico”. Nel corso della cerimonia, si è esibito il duo contemporaneo con Mauro Pierfederici (voce recitante) ed Elisa Bellavia (pianoforte). Una peculiarità: nel 2004 era stato proprio un altro giornalista (e sempre Rai) a ricevere la prima edizione del premio La Sciabica: Maurizio Blasi.

La scultrice Giò Fiorenzi, Giancarlo Trapanese al centro e Maurizio Mangialardi a destra durante la consegna del premio La Sciabica 2019
La scultrice Giò Fiorenzi, Giancarlo Trapanese al centro e Maurizio Mangialardi a destra durante la consegna del premio La Sciabica 2019

«Sono davvero felice – ha detto il sindaco Maurizio Mangialardi – che questo importante premio culturale, che nel corso degli anni si è andato affermando a livello regionale e nazionale per importanza e prestigio, sia stato assegnato quest’anno a una figura intellettuale di grande spessore come quella di Giancarlo Trapanese, che da sempre stimo sinceramente sia sotto l’aspetto professionale che umano. Un sentito ringraziamento va ancora una volta alla associazione Filodrammatica ‘La Sciabica’, che con la sua attività e, in particolare con questo evento, permette alla città di incontrare annualmente i migliori intellettuali marchigiani e di conoscere le opere che promuovono la nostra regione nel mondo».