Torna a Senigallia il festival letterario “Ventimilarighesottoimari in Giallo”

Incontri con gli autori, presentazioni di libri, anteprime, mostra e spettacolo teatrale sui temi del noir e del giallo civile con i grandi del panorama letterario nazionale e non solo

Palazzetto Baviera a Senigallia
Palazzetto Baviera a Senigallia

SENIGALLIA – La spiaggia di velluto, o meglio il suo centro storico, si appresta a ospitare la nuova edizione di Ventimilarighesottoimari in Giallo, il festival letterario dedicato al noir e al giallo civile. L’evento si terrà dal 18 al 26 agosto e si preannuncia ricco di novità e graditi ritorni.

Tra le prime un’esclusiva realizzata con la nuova convezione stipulata tra il Comune di Senigallia e la Fondazione Pordenone Legge, organizzatrice dell’omonimo Festival: le due realtà hanno predisposto un evento comune a cui, nel 2019, si potrà assistere solo nell’ambito di queste due rassegne. Si tratta di Sconvenienti Verità, che vedrà protagonisti due tra i più influenti autori del noir nazionale: Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo. Saliranno insieme sul palco del Teatro La Fenice sabato 24 agosto per conversare insieme sulle “inattese ragioni del delitto”, ripercorrendo alcuni dei più celebri casi di cronaca nera avvenuti in Italia. Tra i ritorni, da segnalare quello di Ilaria Cucchi, la quale presenterà insieme all’avvocato Fabio Anselmo il 19 agosto al teatro La Fenice, il libro che ricostruisce la vicenda riguardante la tragica morte di Federico Aldrovandi.

In mezzo una rosa di nomi d’eccezione: l’inglese Kate Rhodes presenterà l’ultima sua opera “La baia” (18 agosto, al Cortile della Biblioteca Antonelliana); Marcello Simoni con “L’enigma dell’abate nero” (19 agosto); Giampaolo Simi, con il suo libro “Come una famiglia” (20 agosto); Vincenzo Calia e Sabrina Pisu con “Il caso Mattei” (21 agosto); Donatella Alfonso e Massimo Razzi con “Uccidete Guido Rossa” (22 agosto); Ilaria Tuti, con il suo “Ninfa dormiente” (23 agosto) e la lectio magistralis del filologo e critico letterario Massimo Raffaeli (22 agosto). Al teatro La Fenice si terrà anche lo spettacolo “La lista. Salvare l’arte: il capolavoro di Pasquale Rotondi” di e con Laura Curino, che sarà messo in scena in anteprima regionale il 23 agosto, alle ore 21:30.

Il festival Ventimilarighesottoimari in Giallo si concluderà il 26 agosto con un altro divertente capitolo della saga di Alessandro Robecchi su Carlo Monterossi, e con Maurizio De Giovanni, che eseguirà un reading di alcuni brani del suo ultimo romanzo Il pianto dell’alba, accompagnato dal sax del maestro Marco Zurzolo.

In occasione dei 90 anni del giallo Mondadori, si terrà nei locali dell’Expo Ex (di fianco la Rocca) la mostra allestita dalla Fondazione Rosellini per la letteratura popolare, partner storico del festival: sarà inaugurata domenica 18 agosto da Franco Forte, direttore editoriale delle collane edicola di Mondadori.