Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, donna ritrovata senza vita in camera da letto

I parenti, non sentendola né vedendola uscire dall'appartamento, hanno chiamato i soccorsi ma quando Vigili del fuoco, 118 e polizia sono entrati non c'era più nulla da fare

ambulanza a Senigallia, 118, soccorsi

SENIGALLIA – Da ieri sera non sentivano rumori provenire dal suo appartamento, né la vedevano uscire per portare a spasso i suoi cani. Così stamattina, 13 maggio, dopo vani tentativi di contattarla, i parenti hanno dato l’allarme. Ma era troppo tardi.

Quando gli agenti del Commissariato di Senigallia, assieme agli operatori del 118 e ai Vigili del fuoco, sono entrati nell’appartamento, per la donna – S.F. classe 1961 – non c’era più nulla da fare; è stata ritrovata a terra vicina al letto, probabilmente dopo il tentativo di alzarsi.

A causare il decesso della 59enne è stato probabilmente un malore improvviso, come dichiarato dal medico di famiglia. Cause naturali dunque sembra da una prima ispezione, ma la salma della donna, che viveva a Senigallia sola, è attualmente a disposizione dell’autorità giudiziaria per valutare eventuali necessità di svolgere l’autopsia.