Si rovescia un pedalò, paura per un gruppo di turisti

Paura questa mattina sul lungomare Da Vinci quando un pedalò si è rovesciato catapultando in acqua un gruppo di turisti. Con loro c'era anche un bambino. Provvidenziale l'intervento di un bagnante ed un bagnino di salvataggio

Il servizio di salvataggio in mare svolto durante l'estate anche a Senigallia
Il servizio di salvataggio in mare svolto durante l'estate anche a Senigallia

SENIGALLIA- Erano circa le 11,30 di questa mattina quando nel tratto di spiaggia all’altezza dello stabilimento “Bagni Carla 118“, un pedalò si è rovesciato. In tanti si sono subito recati sulla battigia per vedere cosa stesse accadendo: dalla riva si notavano alcune persone che cercavano di raddrizzare il moscone a pedali.

Un bagnante ed il bagnino di salvataggio sono subito corsi in soccorso del gruppo, hanno nuotato per circa 200 metri ed hanno raggiunto il pedalò, solo in quel momento si sono accorti che con i tre turisti c’era anche un bambino sorretto da un uomo. Fortunatamente, uno di loro si è subito buttato ed è riuscito a prenderlo prima che il ragazzino finisse in balia delle onde. 

Con l’aiuto del bagnino e del bagnante due dei tre turisti sono riusciti a raddrizzare il pedalò con cui tutti sono rientrati a riva. Per nessuno sono state necessarie cure mediche. Un incidente che poteva avere risvolti ben peggiori ma che si è risolto con tanta paura dal parte del gruppo di turisti.